Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Anticipo TFS statali di 45mila euro: firmata Convenzione per il Fondo

Stampa
TFR

Un altro tassello si aggiunge al complesso quadro dell’anticipo TFS per i dipendenti statali. Si attendono firme dei ministeri del Lavoro e dell’Economia.

Finalmente l’INPS ha approvato la Convenzione con la quale gli viene affidata la gestione del Fondo a garanzia dell’anticipo TFS finanziato dalle banche.

Approvata dall’Istituto ora la stessa Convenzione deve essere firmata dai due ministeri dell’Economia e del Lavoro.

Questa è uno dei tanti tasselli che mancava al complicato quadro dell’anticipo TFS e accorcia la strada ai dipendenti pubblici per richiedere l’anticipo, che attendono da oltre un anno e mezzo, di 45mila euro sul TFS spettante.

A quanto sembra ora l’INPS vuole accelerare la messa in pratica della misura contenuta nel decreto legge 4/2019 visto che ha già trasmesso ai Ministeri anche la bozza di circolare che contiene le istruzioni operative per accedere alla garanzia (ovviamente si tratta di istruzioni per gli enti erogatori e le banche).

In questo modo i dipendenti che vogliono accedere all’anticipo potranno chiedere al proprio ente erogatore la certificazione del diritto all’anticipo.

Stampa
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia