Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Anticipo TFS dipendenti statali: perchè è negato ai segnalati al CRIF?

Stampa
TFR

A coloro che sono stati definiti cattivi pagatori l’anticipo TFS viene negato poichè si tratta, pu sempre, di un finanziamento concesso dalle banche.

Il decreto 4/2019 ha previsto la possibilità, per i dipendenti pubblici cessati per accedere alla pensione di vecchiaia, a quella anticipata e alla quota 100, la possibilità di richiedere un anticipo massimo di 45mila sul TFS spettante. Dopo una lunga trafila burocratica e dopo numerosi problemi, da qualche mese finalmente è possibile accedere al finanziamento, che, però, ad alcuni è negato. Scopriamo la vicenda rispondendo ad un nostro lettore che scrive:

Perché le banche non erogano l’anticipo del tfs per chi è segnalato CRIF visto che paga l’INPS e in più garanzia dello stato e decreto del governo cura Italia.Grazie buona serata

Anticipo TFS negato

Il CRIF raccoglie tutti i dati dei cittadini considerati cattivi pagatori. Nella banca dati sono presenti, quindi, tutte le generalità di coloro che abbiano, nel corso degli anni, fatto ricorso a forme di finanziamento. Tramite il CRIF, quindi, si valuta l’affidabilità del cittadino in caso di concessione di credito  e i dati, messi a disposizione degli istituti di credito  e delle banche, servono a valutare il rischio finanziario di ogni cittadino.

L’anticipo TFS, quindi, essendo un finanziamento concesso dalle banche , non viene erogato a coloro che sono stati giudicati dei “cattivi pagatori”. L’anticipo non è finanziato dallo Stato e, quindi, le banche possono scegliere a chi concederlo e a chi no anche in base alla valutazione del rischio creditizio. E anche se il finanziamento è coperto dalla garanzia del TFS stesso.

Ricordiamo, infatti, che le banche concedono prestiti e finanziamenti non con somme proprie ma con quando investito da risparmiatori ed investitori: proprio per questo motivo i finanziamenti vengono concessi solo in presenza di garanzie molto solide. E l’essere segnalati come “cattivi pagatori” non è una garanzia molto solida.


Prestito Anticipo TFS fino a €45000 con spread 0,40%
Clicca qui e scopri come chiederlo on line in pochi minuti
Metodo comodo e sicuro anche a distanza!


Stampa
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur