Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Anticipo TFS decreto 4/2019: per quanto tempo vanno pagati gli interessi?

Stampa
TFR

Richiedendo l’anticipo del TFS alle banche per quanto tempo si è tenuti al pagamento degli interessi?

Buongiorno sono una dipendente pubblica andata in pensione con quota 100 a 64 anni. Volevo chiedere chi prende l’anticipo dei 45.000 euro, gli interessi alla banca li paga fino al raggiungimento dei 67 anni (legge Fornero) oppure fino ai 69, cioè 24 mesi dopo il raggiungimento dell’età?

Per chi richiede l’anticipo del TFS previsto dal decreto 4/2019 è prevista l’applicazione di tassi di interessi agevolati. La normativa al riguardo, però non è molto chiara e molti lettori ci hanno chiesto se gli interessi sono una tantum, se devono essere versati di propria tasca alla banca, se vengono, invece trattenuti dal TFS spettante.

Per rispondere al quesito della nostra lettrice, quindi, faremo una panoramica generale di quello che la normativa prevede.

Gli interessi con tasso agevolato vanno corrisposti per ogni anno che si detiene la somma di anticipo ricevuta prima della restituzione della stessa.

Gli interessi non devono essere versati dal richiedente ma saranno trattenuti dall’INPS sulle somme spettanti.

Il finanziamento concesso dalle banche, infatti, è garantito dalla cessione pro solvendo automatica: l’INPS, quindi, al momento in cui spetta la liquidazione al pensionato la eroga sottraendo l’anticipo ricevuto dalla banca e gli interessi dovuti (versando alla banca rimborso più interessi).

Per rispondere alla sua domanda, quindi, gli interessi vanno pagati alla banca fino alla liquidazione del TFS e non fino al compimento dei 67 anni di età necessari per l’accesso alla pensione di vecchiaia.

Stampa
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia