Anticipo TFS a tasso agevolato con spread allo 0,40% fino a € 45.000: gli insegnanti preferiscono farlo on line con Tfsturbo!

Stampa

L’anticipo Tfs a tasso agevolato per la stragrande maggioranza dei pensionati italiani resta ancora una vera Odissea burocratica. Per fortuna a semplificare le cose è arrivato “TFSTURBO”, il portale italiano di Marinella Dal Sasso dedicato all’anticipo del TFS a tasso agevolato come Accordo Abi.

TFSTURBO è il portale web italiano per l’anticipo TFS. Nasce da un’idea imprenditoriale di Marinella Dal Sasso, Agente in attività finanziaria ormai da tutti considerata la “Regina italiana del TFS”.

Grazie a questa importante novità cliccando su www.tfsturbo.com è finalmente possibile presentare la domanda di anticipo Tfs a tasso agevolato da ogni città d’Italia, dalle grandi metropoli fino al più piccolo paesello di provincia. 

Davvero una grande opportunità per tutti i pensionati che aspettano con ansia il proprio Tfs. Le condizioni proposte dal D.L. 4/2019 e recepite dall’accordo sottoscritto da Ministero, Inps e Abi sono straordinarie e parlano chiaro. Fino a € 45.0000, infatti, lo spread applicato è solo dello 0,40%. Praticamente il costo annuo è di appena €180.

Il bello è che ora si può fare tutto on line con un metodo semplice, veloce, comodo e sicuro anche a distanza. Il servizio offerto da TfsTurbo è gratuito, tutti gli oneri sono a carico della banca e rientrano nel tasso indicato, non bisogna sostenere spese o commissioni e non ci sono rate da pagare. 

Anche la documentazione necessaria è davvero snella e ridotta all’osso. Per avviare la pratica bastano carta d’identità, tessera sanitaria, un cedolino della pensione e il frontespizio del conto corrente sul quale bonificare il sospirato Tfs. Non è nemmeno necessario cambiare banca o aprire un nuovo conto corrente. Il contratto arriva via mail già compilato quindi non serve nemmeno una stampante. La firma avviene tramite un codice sms, pertanto non occorre né la pec né lo spid.

Il portale è strutturato per esser operativo sia tramite email, che tramite messenger o whatsapp. Per i più nostalgici c’è perfino il fax (anche se ormai non lo usa più nessuno). Insomma, un portale semplice e veloce alla portata di tutti e adatto anche ai pensionati più tradizionalisti e meno tecnologici.

E’ disponibile anche un numero verde gratuito per l’assistenza i clienti.

Su TfsTurbo i pensionati possono trovare una vera miniera d’oro di informazioni che aspetta solo di essere saccheggiata da chi vuole ottenere, senza perdere tempo, l’anticipo del Tfs a tasso agevolato. Al stragrande maggioranza degli statali, soprattutto del settore scolastico, utilizza questo innovativo servizio.

I punti di forza di TFSTURBO sono la semplicità di utilizzo, la rapidità di lavorazione della pratiche, il contatto diretto con Marinella Dal Sasso (senza intermediari) e l’esclusivo sistema di monitoraggio che permette di verificare in qualsiasi momento a che punto sia la richiesta di Anticipo TFS. Per tutte queste ragioni questo metodo di lavoro è stato inserito nel registro delle “Eccellenze italiane”.

Non a caso TFSTURBO è l’agenzia numero uno in Italia per numero di pratiche lavorate e per livello di soddisfazione ella clientela, come testimoniano le centinaia di recensioni positive che è possibile leggere su Facebook e su Google.

Per presentare la domanda è necessario possedere il Certificato Quantificazione TFS rilasciato dall’Inps. Per questo motivo sul portale è disponibile una guida 100% gratuita che ti permette di chiedere il Certificato di Quantificazione TFS in soli 7 minuti (cronometro alla mano).

Se vuoi ottenere altre informazioni o chiedere un “preventivo anticipo tfs tasso agevolato” è sufficiente cliccare subito sul link indicato qui sotto:

PREVENTIVO ANTICIPO TFS

Stampa