Anquap: sarà anno di sacrifici, garantire ad alunni e famiglie le migliori condizioni

Stampa

Anquap – “Domani inizia un nuovo anno scolastico che, in ragione del perdurare del Covid 19, sarà ancora più impegnativo e problematico del solito e richiederà a tutto il personale scolastico, nessuno escluso, maggiori sacrifici e rinnovata professionalità per garantire agli alunni e alle loro famiglie le migliori condizioni di svolgimento delle prestazioni didattiche e dell’azione educativa”.

Lo afferma Giorgio Germani, presidente di ANQUAP, l’Associazione Nazionale Quadri delle Amministrazioni Pubbliche che opera prevalentemente nel settore istruzione e cui aderiscono i Direttori SGA e gli Assistenti Amministrativi che lavorano nelle Scuole.

“A tutto il personale scolastico (dai dirigenti ai docenti, dai direttori sga al personale amministrativo, tecnico e ausiliario) – continua Germani – rivolgo i migliori auguri di buon lavoro e rinnovo l’impegno e la disponibilità dell’Anquap sul consolidato versante delle attività di informazione, formazione, consulenza e assistenza professionale e sindacale. Un augurio particolare lo debbo ai vincitori del concorso a Direttori sga che, nell’ordine di oltre mille unità (per il momento), assumeranno servizio domani e si troveranno a svolgere funzioni indispensabili per il funzionamento delle scuole in condizioni che non possiamo certo definire ottimali”.

“Come operatori della scuola che si occupano di organizzazione, amministrazione contabilità e servizi generali (Direttori dei servizi generali e amministrativi, assistenti amministrativi, assistenti tecnici, collaboratori scolastici) ci impegneremo al massimo affinché la scuola — conclude – sia capace di rispondere alle vostre esigenze e alle vostre aspettative, per noi sarà un “compito” importante”.

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur