Anquap: bene le misure per l’avvio dell’anno scolastico, ma serve rinnovo contratto

Stampa

“Siamo nel 2021, e ancora non è stato rinnovato il contratto collettivo nazionale di lavoro per il triennio 2019/2021, è una priorità assoluta”. Così Giorgio Germani, presidente dell’Anquap, Associazione Nazionale Quadri Amministrazioni Pubbliche.

“Le azioni svolte per la piena ripresa dell’attività didattica in presenza sono soddisfacenti. I finanziamenti assegnati alle scuole sulle assunzioni di dirigenti, direttori SGA, docenti e personale ATA sono stati cospicui.

Ma è assolutamente necessario accelerare le procedure per il rinnovo del ccnl, rimandato ormai da 3 anni, prevedendo – precisa Germani – stanziamenti aggiuntivi per tutto il personale, con particolare attenzione per i DSGA”.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur