Anquap a Bussetti: scuole reclutino direttamente i DSGA

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Comunicato Anquap – Avviare da subito il reclutamento diretto da parte delle Istituzioni Scolastiche che si trovano senza Direttore SGA attraverso una procedura selettiva autonoma, per titoli e colloquio.

L’Anquap ha inviato al Ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti, una proposta straordinaria per ovviare alla carenza di una figura indispensabile per le scuole. “Ogni giorno e da più parti del territorio nazionale – spiega Giorgio Germani, presidente dell’Anquap – pervengono notizie di Istituzioni Scolastiche ed Educative che non hanno il Direttore SGA e non riescono a coprirne il posto, nonostante gli innumerevoli tentativi compiuti utilizzando tutte le disposizioni vigenti in materia. Senza Direttori SGA non si possono fare gli atti di liquidazione delle spese, firmare gli atti contabili, gestire il fondo delle minute spese, redigere le schede finanziarie di attività e progetti del programma annuale, predisporre il conto consuntivo e molte altre indispensabili attività. In buona sostanza, senza Direttore SGA la scuola si blocca con tutte le inevitabili conseguenze negative per alunni, famiglie, personale, fornitori ed esperti esterni”.

La proposta straordinaria dell’Anquap prevede che le scuole coinvolte emanino un Avviso Pubblico rivolto a quanti – in possesso della Laurea specifica in discipline giuridiche ed economiche – sono interessati a stipulare un contratto individuale di lavoro a tempo determinato sino al 31/8/2019. Nell’avviso vengono indicate le valutazioni dei titoli e dei servizi che saranno considerati per l’inserimento in apposita graduatoria. I primi tre della graduatoria vengono convocati per sostenere un apposito colloquio di accertamento professionale, al superamento del quale si attribuirà un punteggio che si aggiunge a quello della graduatoria per titoli e servizi. Il primo in graduatoria verrà assunto come DSGA. “Una misura – commenta Germani – che farebbe fronte a questa assurda situazione frutto dell’irresponsabilità e dell’incapacità della politica e dell’alta dirigenza ministeriale”.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione