ANP. No ad ulteriori tagli al MOF. Reperire altrove fondi per scatti anzianità

Di
WhatsApp
Telegram

red –  ANP e ANQUAP, in una nota congiunta, ammoniscono circa l'ipotesi, che secondo le organizzazioni è ventilata da più fonti, di un ulteriore taglio del fondi MOF. "Con grave pregiudizio – scrivono ANP e ANQUAP – della possibilità di remunerare il personale docente e ATA più impegnato".

red –  ANP e ANQUAP, in una nota congiunta, ammoniscono circa l'ipotesi, che secondo le organizzazioni è ventilata da più fonti, di un ulteriore taglio del fondi MOF. "Con grave pregiudizio – scrivono ANP e ANQUAP – della possibilità di remunerare il personale docente e ATA più impegnato".

Ad essere colpita, continua il comunicato, sarebbe la stessa "l'autonomia scolastica e la possibilità di migliorare la qualità del servizio scolastico attraverso la imprescindibile leva dell'incentivazione economica".

Il chiarimento è d'obbligo: "non si intende qui porre in discussione – si legge nel comunicato – il diritto del personale al riconoscimento economico in funzione dell'anzianità di servizio, […]ma affermare il principio della necessità della leva dell'incentivo economico ai fini della migliore gestione."

Inaccettabile per l'ANP e l'ANQUAP il reperimento dei fondi per retribuire gli scatti di anzianità dal MOF, facendo gravare sulle organizzazioni di comparto "la responsabilità di non reiterare le scelte dello scorso anno" e di "reperire altrove i fondi"

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur