Annullata la sospensione di 12 giorni allo studente di Modena, Valditara: “Seguendo le regole e le procedure corrette si può sempre ottenere giustizia”

WhatsApp
Telegram

Annullata la sospensione allo studente di Modena che rilasciò intervista criticando la scuola. Lo fa sapere il Ministero dell’Istruzione e del Merito tramite un comunicato stampa del 1° marzo.

Come avevo già indicato in risposta a una interrogazione parlamentare, relativa alla vicenda di uno studente di Modena sospeso dalle lezioni per 12 giorni, la scuola, nella sua autonomia, possiede tutti gli strumenti per rivedere sanzioni che siano ritenute ingiuste”, dice il Ministro Giuseppe Valditara.

E, in effetti, così è accaduto, con l’organo di garanzia interno alla scuola che, a maggioranza, ha annullato il provvedimento adottato dal consiglio d’istituto“, aggiunge.

Questa vicenda dimostra ancora una volta che, rispettando le regole e le procedure corrette, si può sempre ottenere giustizia”, conclude Valditara.

Lo studente – aveva spiegato la dirigente scolastica pochi giorni fa – non è stato sanzionato per avere espresso le sue critiche al funzionamento della scuola, ma per avere rilasciato, nel corso di un’intervista, dichiarazioni denigratorie nei confronti dell’istituzione e dell’intera comunità scolastica“.

Secondo il contenuto del testo, la scelta della sanzione disciplinare, quindi, sarebbe stata assunta per tale motivo.

Fin dove può spingersi – si chiede la Dirigente – la libertà di esprimere il proprio pensiero senza ledere la dignità e la reputazione altrui? Tema educativo per eccellenza“.

WhatsApp
Telegram

AggiornamentoGraduatorie.it: GPS I e II fascia, calcola il tuo punteggio