Anno di prova neoassunti, mancano risposte su altra classe di concorso e part time. Formazione ricalcherà il modello dello scorso anno

WhatsApp
Telegram

Forse il Ministro non era l'interlocutore più adatto per porre domande di carattere tecnico sull'anno di prova e infatti i sindacati non hanno ricevuto le risposte sperate.

Forse il Ministro non era l'interlocutore più adatto per porre domande di carattere tecnico sull'anno di prova e infatti i sindacati non hanno ricevuto le risposte sperate.

E' stato infatti riconfermata la procedura di formazione, con il modello 2014-2015: 50 ore complessive, in presenza e a distanza, attività peer to peer e laboratori didattici coordinati dai tutor.  Forse l'unica novità potrebbe essere rappresentata dalla volontà di far partire i corsi durante l'anno scolastico, e non alla fine.

I sindacati non hanno invece ricevuto chiarimenti sulla possibilità di far valere l'anno di prova svolto su supplenza in grado di scuola diverso (AD00 vale per AD02), o come conteggiare i 120 giorni di attività didattica previsti dalla legge n. 107/2015 per chi ha richiesto il part time o sta svolgendo supplenza su spezzone.

A questo punto, si rischia di dover attendere ancora a lungo per avere le risposte necessarie. Evidentemente è necessario che i sindacati inoltrino una nuova richiesta di incontro, questa volta con i Dirigenti tecnici.

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso Orizzonte Scuola: aggiunte nuove simulazioni di prova orale da scaricare. Simulatore EDISES per la prova scritta. Solo 150 EURO