Anno prova neo assunti, bilancio iniziale competenze: cos’è e come si compila

WhatsApp
Telegram

L’anno di prova  e formazione per i docenti neoassunti o comunque in anno di prova e formazione è ormai iniziato, con la nomina dei tutor, l’informativa da parte dei dirigenti e l’apertura della piattaforma Indire per iniziare la formazione online.

Il primo adempimento, cui sono chiamati i docenti in anno di prova, è la redazione del bilancio iniziale di competenza, che costituisce l’inizio di tutto il percorso.

Redatto il bilancio, infatti, il neo assunto stipulerà con il DS il Patto per lo sviluppo professionale che indicherà quali sono le competenze del docente da potenziare.

Il bilancio iniziale costituisce una sorta di fotografia dello stato delle competenze possedute dal docente, dei suoi punti di forza e debolezza. Saranno questi ultimi ad essere potenziati tramite i laboratori formativi organizzati dagli ATP e gestiti dalla scuola Polo per la formazione dei neo assunti.

Il Bilancio è articolato in 3 aree, ciascuna a sua volta articolata in 3 ambiti. Nelle aree e negli ambiti si ritrovano quelle competenze che il docente mette in campo nell’esercizio quotidiano della sua professione.

Ogni ambito, infatti, comprende un numero variabile di competenze (i cosiddetti descrittori di competenza).

Ecco le Aree e gli Ambiti:

AREA DELLE COMPETENZE RELATIVE ALL’INSEGNAMENTO (Didattica)

a) Organizzare situazioni di apprendimento
1) Descrittore
2) …
b) Osservare e valutare gli allievi secondo un approccio formativo
1) Descrittore
2) …
c) Coinvolgere gli allievi nel processo di apprendimento
1) Descrittore
2) …

AREA DELLE COMPETENZE RELATIVE ALLA PARTECIPAZIONE ALLA VITA DELLA PROPRIA SCUOLA (Organizzazione)

d) Lavorare in gruppo tra docenti
1) Descrittore
2) …
e) Partecipare alla gestione della scuola
1) Descrittore
2) …
f) Informare e coinvolgere i genitori
1) Descrittore
2) …

AREA DELLE COMPETENZE RELATIVE ALLA PROPRIA FORMAZIONE (Professionalità)

g) Affrontare i doveri e i problemi etici della professione
1) Descrittore
2) …
h) Servirsi delle nuove tecnologie per le attività progettuali, organizzative e formative
1) Descrittore
2) …
i) Curare la propria formazione continua
1) Descrittore
2) …

Per quanto riguarda i descrittori di competenza rimandiamo al modello allegato (modello Indire), pubblicato dall’ATP di Cremona.

COMPILAZIONE

Quanto alla compilazione, il docente in anno di prova dovrà  prendere in considerazione e selezionare da 1 a 3 descrittori di competenza e, con l’aiuto delle domande guida, elaborare un testo discorsivo di massimo 2.000 battute spazi inclusi, per motivare le ragioni della scelta e il livello di competenza percepito.

I descrittori delle competenze, sui quali il docente dovrà riflettere, sono stati articolati unitariamente(ossia per tutti gli ordini e gradi di scuola), tuttavia vi sono alcuni descrittori abbiamo diversi per i vari  ordini di scuola e per il sostegno.

La selezione dei descrittori di competenza da trattare, come leggiamo nel modello medesimo di Bilancio, si  può fondare su i seguenti 3 criteri:

1. competenze non possedute che però si ritengono importanti e si vorrebbero acquisire;
2. competenze note ma che di cui si vorrebbero approfondire alcuni aspetti;
3. competenze che si ritiene di possedere a un livello adeguato o nelle quali ci si percepisce come esperti.

 Bilancio Iniziale

Anno prova neo assunti, formazione online: probabile dal 5 dicembre. Tutto sul percorso

Neoassunti, anno di prova e formazione 2016/17: giorni utili, documenti di rito, portfolio digitale, valutazione finale. E book gratuito

WhatsApp
Telegram

Adempimenti dei Dirigenti scolastici per l’avvio del nuovo anno scolastico: scarica o acquista il nuovo numero della rivista per Dirigenti, vicepresidi, collaboratori del DS e figure di staff