Anno prova FIT: adempimenti docenti, valutazione finale e motivi rinvio

di redazione
ipsef

item-thumbnail

I docenti della scuola secondaria di I e II grado, che hanno partecipato al concorso 2018, sono stati inseriti nelle graduatorie di merito regionali ad esaurimento (non tutte le procedure sono state ancora espletate) e ammessi, almeno quelli le cui GMRE sono state pubblicate entro il 31/08/2018, al percorso annuale FIT (i docenti le cui GMRE saranno pubblicate entro il 31/12, saranno ammessi al percorso con decorrenza giuridico-economica 101/09/19).

Abbiamo dedicato al percorso annuale FIT un apposito speciale.

Ricordiamo in sintesi gli adempimenti, che i docenti interessati devono svolgere nel corso del percorso annuale FIT, in cosa consiste la valutazione finale, quali sono le conseguenze della medesima e i motivi per cui è possibile rinviare (un sola volta) il percorso o il colloquio finale.

Adempimenti

I docenti FIT sono chiamati a svolgere gli adempimenti di seguito riportati:

  • svolgimento di 180 di servizio effettivamente prestato, dei quali almeno 120 di attività didattica (i giorni sono proporzionalmente ridotti in caso di part time)
  • redazione della progettazione didattica annuale con l’assistenza del tutor
  •  elaborazione di un progetto di ricerca-azione
  • verifiche in itinere, cui sono dedicate almeno 24 ore  (il tutor svolge attività di osservazione nella classe del docente FIT per almeno 24 ore)
  • predisposizione del portfolio professionale, comprensivo del bilancio di competenze iniziale e finale e del piano di sviluppo professionale
  • colloquio finale

Valutazione finale

  • l’esame consiste in un colloquio sulle attività svolte nel percorso
  • il colloquio si svolge  tra il termine delle attività didattiche e la conclusione dell’anno scolastico 2018/19
  • in caso di valutazione positiva, il docente è assunto a tempo indeterminato;
  • in caso di valutazione negativa, il contratto con cui il docente è avviato al percorso annuale FIT è risolto
  • il superamento del percorso FIT è deliberato dalla Commissione, composta dal DS della scuola (ove il docente ha svolto il percorso), da tre docenti (due scelti dal collegio dei docenti e uno dal consiglio di istituto) e dal tutor

Motivi rinvio percorso annuale FIT o colloquio finale

I motivi per cui è possibile rinviare il percorso sono i seguenti:

  • gravi malattie
  • maternità e paternità
  • congedo parentale
  • congedo per malattia del figlio

Il colloquio può essere rinviato una volta sola per:

  • gravi motivi di salute ed altri motivi previsti dalla legge

Il colloquio deve comunque svolgersi entro il 30/06/2020.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione