Anno prova FIT 2018/19, arriva modifica: si potrà ripetere

di Nino Sabella
ipsef

item-thumbnail

La bozza delle legge di bilancio del 29 ottobre 2018 interviene sul reclutamento dei docenti, modificando quanto previsto dal D.lgs. n. 59/2017.

Concorso a cattedra riformato: addio FIT, si a 24 CFU, 4 anni senza mobilità, titolo abilitante. Scarica testo

Percorso annuale FIT abilitati GMRE

La bozza interviene anche su una procedura in corso, ossia quella  relativa al percorso annuale FIT, che stanno svolgendo i docenti della scuola secondaria di primo e secondo grado, i quali hanno hanno partecipato al concorso per titoli e colloquio riservato agli abilitati e poi sono stati inseriti nelle graduatorie di merito regionali ad esaurimento (GMRE), da cui sono stati ammessi al predetto percorso FIT.

Stando al decreto n. 59/17, così come ripreso nel DM 984/2017, il percorso annuale FIT, al termine del quale i docenti interessati saranno assunti in ruolo, non è ripetibile. Ne abbiamo parlato in Anno di prova FIT, colloquio e valutazione finale: chi, quando e cosa

Novità bozza legge di bilancio

Nella bozza della legge di bilancio leggiamo quanto segue:

Ai soggetti di cui all’articolo 17, comma 2, lettera b), del decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 59, avviati al percorso FIT nell’anno scolastico 2018/2019, continua ad applicarsi l’articolo 17, commi 5 e 6, del predetto decreto legislativo, come in vigore alla data del 31 dicembre 2018, salva la possibilità di reiterare per una sola volta il percorso annuale ivi disciplinato. Ai predetti soggetti che non siano ancora stati avviati al percorso FIT, si applica il decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 59, come modificato dal presente articolo.

I docenti, di cui all’articolo 17, comma 2, lettera b), del decreto n. 59/17, sono quelli summenzionati, ossia gli insegnanti che hanno partecipato al concorso riservato agli abilitati e che stanno svolgendo, nel 2018/19, il percorso annuale FIT. Tali docenti devono svolgere il percorso annuale FIT, secondo quanto previsto dal D.lgs. 59/2017, salva la possibilità di reiterare per una sola volta il percorso annuale ivi disciplinato.

In conclusione, i docenti ammessi nel 2018/19 al percorso annuale FIT, qualora valutati negativamente, potranno ripetere per una sola volta il medesimo percorso che condurrà all’immissione in ruolo (fermo restando che la legge di bilancio venga approvata senza modifiche).

NB: sottolineiamo che quanto suddetto è previsto nella bozza della legge, per cui può essere soggetto a modifiche.

Versione stampabile
anief
soloformazione