Anno prova e formazione. Colloquio finale: Quale documentazione presentare al DS? Come estrarla?

WhatsApp
Telegram

L'anno di prova e formazione dei docenti neo assunti si conclude, com'è noto, con il colloquio finale dinnanzi al Comitato di Valutazione.  Dei contenuti e della tempistica relativa al colloquio abbiamo parlato in "Anno di prova. Su cosa e quando si svolgerà. Entro il 30 giugno per chi dal 1° luglio assumerà servizio in altra scuola". 

L'anno di prova e formazione dei docenti neo assunti si conclude, com'è noto, con il colloquio finale dinnanzi al Comitato di Valutazione.  Dei contenuti e della tempistica relativa al colloquio abbiamo parlato in "Anno di prova. Su cosa e quando si svolgerà. Entro il 30 giugno per chi dal 1° luglio assumerà servizio in altra scuola". 

In questa scheda focalizziamo la nostra attenzione su ciò che il docente in anno di prova e formazione dovrà presentare al DS appunto per il colloquio finale.

Il DM n. 850/2015 all'articolo 13 predispone che il docente dovrà consegnare al dirigente scolastico il portfolio professionale, su cui verterà la discussione con il Comitato di Valutazione.

Nell'ambiente di formazione on line dell'Indire, nella sezione materiali "Preparazione del dossier finale", vengono fornite informazioni dettagliate su tutto quello che il neo immesso dovrà preparare per il colloquio finale  e, quindi, presentare al dirigente.

Il portfolio professionale deve contenere: il bilancio di competenze iniziale, il curriculum formativo, l'attività didattica 1, l'attività didattica 2, il bilancio finale delle competenze e lo sviluppo futuro delle competenze. I questionari svolti non saranno oggetto di discussione, ma servono all'Indire per monitorare l'efficacia e la valenza del percorso formativo.

Come estrarre la suddetta documentazione?

Prima di procedere alla stampa è utile, per non commettere errori, entrare nella suddetta sezione, in cui leggiamo che il portfolio potrà essere esportato definitivamente, in formato pdf, quando saranno state completate tutte le attività obbligatorie, questionari compresi; viene pure evidenziato che non tutte le attività  svolte confluiscono automaticamente nel portfolio esportato in pdf, per cui, per completare il dossier da consegnare al comitato di valutazione, si dovranno stampare a parte anche i documenti  relativi al bilancio delle competenze iniziali, al bilancio delle competenze finali e ai documenti di progettazione delle due attività didattiche (si tratta dei documenti caricati nelle sezioni “Attività didattica 1” e “Attività didattica 2”).  Si dovrà, infine, salvare in formato .zip su un supporto esterno tipo chiavetta USB, CD, DVD le due pagine multimediali di presentazione delle due attività didattiche realizzate, per poterle visualizzare se richiesto da Comitato di Valutazione.

Il portfolio, che si esporta dall'apposita sezione "Esporta PDF", dunque, conterrà il curriculum formativo e le due attività didattiche (senza gli allegati inseriti dal docente) e dovrà essere integrato stampando a parte il bilancio in ingresso e in uscita delle competenze, lo sviluppo futuro delle competenze e gli allegati alle due attività didattiche; le due pagine multimediali di presentazione delle due attività didattiche realizzate non andranno stampate, ma salvate su memoria esterna (Chiavetta USB, CD, DVD), qualora richiesto dal Comitato di valutazione.

In sintesi,  il dossier finale da presentare al Comitato di Valutazione per il tramite del DS sarà costituito da:

  • il portfolio completo (in formato .pdf);
  • il bilancio delle competenze in entrata (in formato .pdf);
  • il bilancio delle competenze in uscita (in formato .pdf);
  • i due documenti di progettazione delle due attività didattiche (nel formato da te usato);
  • le due pagine multimediali di presentazione delle due attività didattiche realizzate (in formato .zip).

Nel dossier non si parla dello sviluppo futuro delle competenze ma, essendo legato ai due bilanci da presentare, consigliamo di stamparlo comunque e allegarlo.

Tutto sull'anno di prova e formazione

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso: con esempi di prova orale già pronti e simulatore EDISES per la prova scritta. A 150 EURO