Anno di prova 2023-24, 52.233 docenti neoassunti: ecco le risorse assegnate alle scuole polo. Chiusura operazioni il 15 ottobre 2024. NOTA

WhatsApp
Telegram

Con nota del 13 novembre il Ministero dell’istruzione e del merito trasmette le tabelle con la ripartizione regionale delle risorse finanziarie e la ripartizione delle risorse finanziarie alle Scuole Polo per la formazione destinate alle attività formative per l’a.s. 2023-2024 per i docenti neoassunti e per i docenti che hanno ottenuto il passaggio di ruolo.

I decreti con la ripartizione delle risorse sono in corso di emanazione. I docenti neoassunti sono 52.233. Quasi due milioni di euro i fondi impegnati, di cui oltre 53mila euro per il coordinamento regionale.

La gestione delle attività formative sarà realizzata dalle Scuole Polo d’Ambito con il coordinamento degli Uffici Scolastici regionali, per i quali è prevista l’assegnazione di una quota per la gestione delle attività di coordinamento, come riportata in tabella, pari al 3% dello stanziamento complessivo per regione.

L’erogazione delle risorse prevede una prima tranche pari al 50% dell’assegnazione totale a titolo di acconto, utile a garantire il corretto avvio delle attività di formazione.

Per corrispondere il saldo delle risorse spettanti, sarà cura delle Istituzioni scolastiche rendicontare l’utilizzo delle risorse assegnate attraverso la Piattaforma di Monitoraggio e Rendicontazione presente sul Sistema Sidi.

Alla piattaforma avranno accesso i Dirigenti scolastici e i Direttori dei Servizi Generali Amministrativi, che tramite le proprie credenziali potranno compilare la scheda di rendicontazione.

Completata tale procedura, il revisore dei conti del Ministero dell’Istruzione prenderà visione della scheda in piattaforma e, dopo specifica verifica, ne convaliderà la regolarità amministrativo contabile, utilizzando l’apposita funzione presente sempre in piattaforma.

La scuola provvederà infine a scaricare la scheda e ad inviarla al competente ufficio della Direzione Generale regionale di appartenenza, ai fini del monitoraggio delle attività.

Tutte le operazioni di competenza delle Istituzioni scolastiche dovranno essere concluse entro il 15 ottobre 2024.

NOTA e tabelle risorse

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri