Anno di formazione dei docenti neoassunti anno scolastico 2021/2022: come sono distribuite le 50 ore [SCHEDA]

WhatsApp
Telegram

Sintesi dell’USR Campania del modello formativo di 50 ore per i docenti neoimmessi in ruolo o che comunque devono svolgere anno di prova e formazione.

Il Piano formativo comprende 50 ore di attività, scandite dalle seguenti fasi

FASE n. 1 INCONTRO INIZIALE

Nel corso dell’incontro formativo propedeutico, da realizzare anche per gruppi differenziati, saranno fornite indicazioni sulle diverse fasi del percorso di formazione e saranno illustrati i materiali didattici di supporto alla corretta gestione delle attività. Le informazioni dovranno aiutare i docenti ad inserirsi nelle dinamiche della vita professionale e potranno comprendere anche indicazioni di carattere pratico (ad esempio, l’utilità di accedere ai benefici del sistema previdenziale Espero). il tempo da dedicare agli incontri iniziali e finali è di complessive 6 ore

Fase n. 2 12 ORE LABORATORI FORMATIVI IN PRESENZA OPPURE ON-LINE

I laboratori, della durata complessiva di 12 ore, saranno progettati a livello di singola scuola polo, sulla base delle tematiche indicate dal D.M. n. 850/2015, dedicando una specifica attenzione agli aspetti prioritari per la corrente annualità; ogni laboratorio tematico avrà una durata variabile di 3, 6 o più ore.

Fase n. 3 20 ORE FORMAZIONE IN AMBIENTE INDIRE ON-LINE

Al fine di supportare le attività laboratoriali e di documentare le esperienze formative, l’ambiente on line di INDIRE, che sarà reso accessibile entro ottobre 2021, assicurerà il collegamento tra le varie sequenze di attività mediante utili materiali didattici e strumenti finalizzati all’analisi, alla riflessione e alla documentazione del percorso formativo. La durata della formazione on line è stimata forfettariamente in 20 ore

Fase n. 4 12 ORE “PEER TO PEER” E OSSERVAZIONE IN CLASSE

Il peer to peer, realizzato dal docente neoassunto e dal tutor, è finalizzato al miglioramento delle pratiche didattiche, alla riflessione condivisa su aspetti fondamentali dell’azione di insegnamento, al confronto e supporto su aspetti concernenti l’organizzazione scolastica nel suo complesso.

(*) INCONTRO DI RESTITUZIONE FINALE

L’incontro formativo finale, organizzato in forma di evento di carattere professionale, sarà finalizzato a compiere una valutazione complessiva dell’attività svolta, anche attraverso il coinvolgimento e le testimonianze di esperti, di Dirigenti scolastici e tutor degli anni precedenti.

Anno di prova e formazione, chi deve svolgerlo e chi no. Le indicazioni [con VIDEO GUIDA]

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur