Anita Di Giuseppe (IdV): Legge Levi, dannosa per le biblioteche, bene liberalizzazione su sconti per libri

di Lalla
ipsef

On. Anita Di Giuseppe – "La legge Levi n. 128 /2011, che disciplina il prezzo dei libri, non fa altro che danneggiare le biblioteche pubbliche." – così l’On.Anita Di Giuseppe IDV- "alla luce di quanto analizzato, a seguito dei numerosi segnali d’allarme ricevuti da ogni parte, e preso atto della protesta degli operatori del settore che operano nelle biblioteche, ho predisposto una interrogazione parlamentare sulla reale utilità di questa legge.

On. Anita Di Giuseppe – "La legge Levi n. 128 /2011, che disciplina il prezzo dei libri, non fa altro che danneggiare le biblioteche pubbliche." – così l’On.Anita Di Giuseppe IDV- "alla luce di quanto analizzato, a seguito dei numerosi segnali d’allarme ricevuti da ogni parte, e preso atto della protesta degli operatori del settore che operano nelle biblioteche, ho predisposto una interrogazione parlamentare sulla reale utilità di questa legge.

Confido anche nel piano di liberalizzazioni del Governo Monti che, secondo indiscrezioni del quotidiano La Repubblica, nell’articolo 2 della bozza prevede la libertà di praticare sconti, aprendo così spiragli nel settore del commercio dei libri."

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione