Anita contro tutti: “Piemonte arancione, ma medie ancora chiuse. Basta, ci stanno prendendo in giro”

Stampa

“Ci stanno prendendo in giro. Vorrà dire che studieremo seduti davanti alla Regione”.

Anita, la dodicenne che da settimane porta avanti la lotta contro la didattica a distanza seguendo ogni mattina le lezioni, seduta al banco, davanti alla scuola media ‘Italo Calvino’, di Torino, è molto delusa e non lo nasconde.

La notizia che il Piemonte diventerà zona arancione, ma che seconde e terze medie resteranno ancora chiuse, non va proprio giù alla studentessa simbolo della protesta anti Dad in tutta Italia che solo pochi giorni fa ha incontrato il governatore Alberto Cirio.

Piemonte in zona arancione ma prosegue la Dad per seconda e terza media

Stampa

Tfa sostegno VI ciclo: cosa studiare? Parliamone con gli esperti il 29 luglio