Anief, specializzazioni docenti sostegno: inutili se 10 mila restano a casa

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Comunicato stampa Anief – Il titolare dell’Istruzione fa sapere che entro quest’anno saranno avviati i corsi per far conseguire ai docenti la specializzazione per il sostegno agli alunni disabili.

Attendiamo, ha detto Bussetti, le autorizzazioni e “sono anche tanti posti”.

Replica dell’Anief: se il Governo non riapre le graduatorie ad esaurimento, Bussetti può formare quanti docenti vuole ma è tutto inutile se poi non saranno mai assunti.

Come è già avvenuto ad agosto, quando su 13 mila posti disponibili per le immissioni in ruolo, rispetto ai 20 mila docenti abilitati con il TFA, soltanto mille sono stati assegnati, con grave danno alla continuità didattica e al diritto all’istruzione.

Consigliamo il Ministro di verificare pure i 50 mila posti di sostegno in deroga, con scadenza 30 giugno anziché 31 agosto, per non essere denunciato per responsabilità dirigenziale rispetto all’abuso dei contratti a termine.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione