Anief: ricorso valutazione servizio IeFP per accesso a graduatoria per i ruoli

Stampa

Comunicato – Il ricorso sarà presentato al Tar del Lazio, nel caso in cui non si prevedesse la valutazione del servizio svolto nei centri di formazione professionale come utili per l’accesso alle graduatorie per l’immissione in ruolo dal concorso straordinario 2019.

Il ricorso è rivolto ai docenti in possesso di 3 anni di servizio utili computando il servizio svolto nei Centri di Formazione Professionale che vogliono contestare la possibilità di accedere al concorso straordinario ai soli fini abilitativi e vogliono poter accedere alle graduatorie del concorso straordinario utili per l’immissione in ruolo.

I ricorrenti devono aver svolto l’anno o gli anni di servizio IeFP con almeno 180gg per anno scolastico. Il servizio, presso i centri di formazione professionale, dovrà essere svolto in corsi accreditati dalle Regioni e deve essere riconducibile alle classi di concorso definite dalle tabelle di corrispondenza, previste dall’Intesa relativa alle Linee Guida per la realizzazione di organici raccordi tra i percorsi di istruzione degli istituti professionali statali e i percorsi di istruzione e formazione professionali regionali.

Per preaderire, clicca qui

Stampa