Anief riavvia le assemblee sindacali a distanza del personale docente, educativo e Ata di ogni provincia

Stampa

Anief – Riparte la mobilitazione, con cento incontri per migliaia di insegnanti e amministrativi per discutere del rispetto dei diritti sindacali in tempo di COVD-19, didattica a distanza e lavoro agile, dell’impatto sul lavoro delle norme del Decreto legge 22/2020 della giurisprudenza su progressione e ricostruzione di carriera, ferie, mobilità. 

Consulta il calendario del D-MAY #Anieftiseguedacasa

Il presidente nazionale Marcello Pacifico presiederà le assemblee in ogni capoluogo di regione. Grazie alla piattaforma telematica, che sarà comunicata attraverso apposita nota sindacale a ogni dirigente scolastico della provincia, sarà possibile seguire in diretta gli interventi dei relatori, intervenire in chat e avere risposte specifiche anche successivamente all’evento.

Anief invita tutto il personale a vigilare sulla trasmissione per la registrazione all’evento da parte del proprio dirigente scolastico nei termini prescritti dal contratto.

L’anno 2020 era iniziato con una serie di assemblee sindacali, su tutto il territorio nazionale, che avevano portato l’ANIEF a stretto contatto con gli addetti ai lavori del comparto scolastico, immediatamente dopo la certificazione della rappresentatività, ottenuta nel 2019. Nonostante l’emergenza e le restrizioni contro la diffusione del coronavirus, l’ANIEF continuerà la propria attività di supporto e tutela dei lavoratori della scuola, attraverso l’organizzazione di assemblee sindacali telematiche.

ASSEMBLEE SINDACALI SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE

Nel mese di maggio 2020 sono state programmate, come da calendario, un centinaio di assemblee sindacali su tutto il territorio nazionale. Per il presidente del giovane sindacato, Marcello Pacifico, è l’occasione per fornire ai lavoratori un’interpretazione sul rispetto delle norme di legge e contrattuali vigente ma anche delle sentenze della magistratura sui diritti inalienabili legati alla professione, anche e soprattutto in tempo di emergenza sanitaria”.

GLI ARGOMENTI

CORONA-VIRUS: DIRITTI SINDACALI DEL PERSONALE SCOLASTICO TRA DAD E LAVORO AGILE

Argomento d’attualità, vista l’emergenza, è quello della didattica a distanza. Improvvisamente, i docenti si sono ritrovati a dover utilizzare nuove metodologie didattiche, con tutte le difficoltà che ne sono susseguite. E, cosa di notevole rilevanza, dati i tempi ristretti, sono stati catapultati in questa nuova dimensione senza un minimo di preavviso. Per questo motivo, anche in previsione del prossimo anno scolastico, è bene tentare di approfondire i punti che riguardano questa tipologia di didattica e la normativa che ha definito la sua regolamentazione:

  • Cos’è la DAD
  • Risorse
  • Questione Privacy
  • Competenze degli organi collegiali

Di analoga importanza, l’aspetto che coinvolge soprattutto il personale ATA: la questione del lavoro agile. Quali sono le tutele e i rischi a cui il personale addetto alla gestione delle strutture scolastiche può andare incontro, soprattutto se le restrizioni dovessero protrarsi anche per il prossimo anno scolastico. Anche in questo caso, diversi i punti da trattare:

  • Emergenza sanitaria
  • Relazioni sindacali e contingenti minimi
  • Sanificazione delle strutture
  • Organico degli assistenti tecnici

DECRETO LEGGE SCUOLA N. 22 DELL’8 APRILE 2020. MISURE PER LA CONCLUSIONE DELL’ANNO SCOLASTICO IN CORSO E L’INIZIO DEL NUOVO

Il Decreto-legge Scuola n. 22, dell’8 aprile 2020, sarà una delle tematiche principali, che verranno discusse alle assemblee sindacali in programma nelle prossime settimane. Quali sono i punti di forza e quali le criticità, gli emendamenti possibili e le modifiche approvate durante l’iter di conversione in legge? Come si concluderà quest’anno scolastico e quali saranno i presupposti per l’inizio del prossimo? Infine, quali novità e iniziative riguarderanno il personale docente e ATA della scuola italiana? Insieme possiamo fare sentire la vostra voce, la voce della scuola.

LE TAVOLE DELLA GIURISPRUDENZA: DIECI BUONI MOTIVI PER CHIEDERE LA TUTELA LEGALE SU PROGRESSIONE E RICOSTRUZIONE DI CARRIERA, FERIE, MOBILITÀ.

Le vertenze legali dopo le recenti sentenze della Cassazione proseguono. Gli avvocati del giovane sindacato, anche in questo periodo di stallo per la scuola italiana, continuano a studiare le azioni legali più vincenti al fine di proseguire l’obiettivo di tutelare i diritti delle categorie di lavoratori del comparto scuola: dai docenti al personale ATA, dai lavoratori di ruolo ai lavoratori con contratti a tempo determinato. È importante bloccare la prescrizione e rivendicare i propri diritti anche economici, subito, anche in questo periodo emergenziale.

L’illustrazione delle cosiddette Tavole della Giurisprudenza dell’ANIEF permetteranno di fare un focus sulle pronunce relative ai seguenti temi:

  • Ricostruzione di Carriera
  • Riallineamento di Carriera
  • Scatti di Anzianità
  • Risarcimento abuso dei contratti
  • Estensione contratti 30 giugno al 31 agosto
  • Salario Accessorio RPD/CIA
  • Recupero Gradone stipendiale assunti dopo il 2011
  • Temporizzazione
  • Recupero Ferie non godute
  • Sblocco Indennità di Vacanza Contrattuale
  • Mobilità

COME PARTECIPARE ALLE ASSEMBLEE SINDACALI TELEMATICHE

Per lo svolgimento delle assemblee sindacali telematiche verrà utilizzata una piattaforma di videoconferenza denominata “Go to Webinar”Al fine di poter partecipare all’assemblea sindacale organizzata dall’ANIEF ti basterà attendere le indicazioni da parte del tuo Dirigente Scolastico, che verrà informato entro i termini previsti dal vigente CCNL di comparto e che sarà tenuto a comunicare formalmente l’indizione dell’assemblea sindacale sopracitata.

Vai al calendario

Per ulteriore info, scrivi a [email protected]anief.net

 

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur