Anief: Parlamento e Governo agiscano subito su gestione degli organici, valorizzazione del personale, contratto, graduatorie docenti e Ata, supplenti con la “valigia”

WhatsApp
Telegram

Entro pochi giorni, il Parlamento e il Governo prenderanno consistenza ed inizieranno a lavorare per il bene dei cittadini: secondo Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief, “sono momenti importanti per il futuro del Paese e per questo motivo il sindacato Anief ha presentato un Manifesto politico sull’Istruzione in Italia. In questo modo vogliamo essere incisivi sull’azione politica che si andrà a realizzare nella nuova legislatura, per risolvere i tanti problemi che attanagliano la scuola”.

Intervistato dall’emittente radiofonica Italia Stampa, il leader del giovane sindacato rappresentativo del comparto Istruzione “è importante ripartire dalle urgenze” in campo scolastico, quindi affrontando i problemi del precariato storico e crescente, della pessima gestione degli organici, delle valorizzazione del personale, con il contratto scaduto da quattro anni e senza possibilità reali di carriera, per la superficiale gestione delle graduatorie dei docenti e Ata supplenti, che a distanza di un mese dall’avvio del nuovo anno lasciano ancora tante cattedre scoperte o assegnate a supplenti con la “valigia”.

“Per attuare tutto questo – ha continuato il presidente nazionale Anief – abbiamo il decreto legge Aiuti quater, ma anche la prossima Legge di bilancio, tutta da scrivere. La verità è che bisogna riformare tante cose nella scuola: Anief le ha individuate e per arrivare alla soluzione – conclude Pacifico – noi siamo pronti nuovamente al dialogo con le massime istituzioni”.

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VIII ciclo 2023, diventa docente di sostegno: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro, a richiesta proroga di una settimana