Anief Lombardia: modello per richiesta sviluppo progressione carriera

Messaggio sponsorizzato

item-thumbnail

Comunicato Anief – Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca con la comunicazione N. 0002422 del 07-12-2018 indirizzata a tutti gli UU.SS.RR., agli AA.TT.PP. e ai Dirigenti delle Istituzioni Scolastiche di ogni ordine e grado comunica l’aggiornamento nell’area SIDI delle funzioni di gestione della carriera del personale della scuola in applicazione del CCNL 2016-18 che potranno essere utilizzate a partire dal 7 gennaio del 2019.

Secondo la comunicazione, tra le principali novità che coinvolgono tutto il personale in servizio (docente, educativo ed Ata) risultano fortemente rilevanti:

  • l’attribuzione degli incrementi previsti dalla tabella A1 allegata al C.C.N.L. 19-04-2018 alle date del 1° gennaio 2016 e 1° gennaio 2017; l’attribuzione alla data del 1° marzo 2018 dello stipendio a regime previsto nella tabella B1;
  • l’incremento della RPD previsto nella tabella E1.1 allegata al medesimo C.C.N.L (per il personale docente e d educativo)
  • l’incremento delle indennità fisse (indennità di direzione o CIA) previsti nelle tabelle E1.2 e E1.3 allegata al medesimo C.C.N.L. (per il personale Ata).

Nell’incessante lavoro che i sindacalisti dell’Anief svolgono quotidianamente a sostegno dei propri associati, da verifiche effettuate sulle ricostruzioni di carriera su tutto il territorio lombardo, sono stati riscontrati diversi casi di mancata applicazione della progressione di carriera già relativamente all’applicazione del CCNL del 4/8/2011 a danno dei lavoratori interessati.

“Di conseguenza – spiega Daniele Accettura, referente regionale per le Rsu Anief della Lombardia – le istituzioni scolastiche hanno l’obbligo di rilavorare tutte le pratiche già presenti nel sistema e appartenenti al personale della scuola ancora in servizio (tutto il personale in ruolo alla data del 31/08/2017) oppure cessato dal sevizio a partire dal 2 gennaio 2016, con applicazione del CCNL del 4/8/2011”.

Al fine di interrompere i termini di prescrizione e sollecitarne la corretta evasione, consigliamo di compilare la richiesta e trasmetterla per mezzo di raccomandata A/R o posta elettronica certificata. RICHIEDI IL MODELLO PER LA RICHIESTA DI SVILUPPO PROGRESSIONE DI CARRIERA rivolgendoti alla sede ANIEF a te più vicina.

REGIONE LOMBARDIA

Versione stampabile
Argomenti: