Anief, la beffa dell’elemento perequativo non valido per TFS/TFR

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Comunicato Anief – Non soltanto gli aumenti del 3,48% per il 2018 sono stati erogati dal mese di marzo e non valgono per gli anni successivi ma addirittura neanche per il TFS/TFR.

Questo perché non sono aumenti ma un bonus concordato coi sindacali confederali, a dispetto di quanto previsto dalla legge di stabilità che ne aveva coperto i finanziamenti e dell’inflazione salita di 14 punti in dieci anni.

Elemento perequativo, Inps: si computa per la pensione ma non per TFS/TFR

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione