Anief: Governo trova soldi per aumento stipendio nella pubblica amministrazione

Stampa

Comunicato ANIEF – Ma alcune confederazioni si oppongono alla certificazione della rappresentatività per paura di perdere distacchi e deleghe sindacali.

Si vorrebbe tradire le regole democratiche per interessi privatistici, lasciando i lavoratori pubblici a stipendi lontani all’inflazione.

Anief ha chiesto al presidente dell’ARAN e a tutte le organizzazioni sindacali convocate il prossimo 26 giugno di mettere ai voti l’ipotesi di accordo. “In caso di ulteriore stallo, si va tutti in tribunale”, dichiara Marcello Pacifico.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur