Anief: Governo trova soldi per aumento stipendio nella pubblica amministrazione

Comunicato ANIEF – Ma alcune confederazioni si oppongono alla certificazione della rappresentatività per paura di perdere distacchi e deleghe sindacali.

Si vorrebbe tradire le regole democratiche per interessi privatistici, lasciando i lavoratori pubblici a stipendi lontani all’inflazione.

Anief ha chiesto al presidente dell’ARAN e a tutte le organizzazioni sindacali convocate il prossimo 26 giugno di mettere ai voti l’ipotesi di accordo. “In caso di ulteriore stallo, si va tutti in tribunale”, dichiara Marcello Pacifico.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia