Anief: gli ex Lsu acquisiscono titolarità su sede

Stampa

Anief – È stata sottoscritta in data 8 aprile l’ipotesi CCNI riguardante la mobilità per il personale ex LSU transitato nei profili di collaboratore scolastico nel mese di marzo 2020 ed è stata confermata un’operazione di mobilità straordinaria da attuarsi nel corso del prossimo anno scolastico

Il personale che ha scelto la sede per il corrente anno scolastico resta sulla sede e non dovrà presentare domanda di mobilità, mentre il quadro generale delle disponibilità sarà chiaro solo dopo aver effettuato le possibili trasformazioni di posti part-time in full-time.

Si avvia dunque verso la regolarizzazione la questione dell’internalizzazione di detto personale già dipendente delle cooperative alle quali sono stati revocati i contratti di pulizia e si ripristina una dotazione organica ferma da anni ed ora finalmente a disposizione delle Istituzioni scolastiche.

Il nostro sindacato auspica che gli organici ATA relativi al prossimo anno scolastico siano riconfermati esattamente come accaduto per il personale docente e che si possa iniziare a svincolare il calcolo della dotazione organica dal mero conteggio matematico del numero degli alunni e che si provveda alla stabilizzazione, soprattutto del personale ATA presente nelle graduatorie provinciali da almeno 24 mesi.

In particolar modo, alla ripresa delle attività susseguente alla situazione emergenziale che stiamo vivendo, occorrerà che il MI dimostri il coraggio di prevedere un aumento di organico in ogni profilo. Maggiori posti di collaboratore scolastico per la sorveglianza e le pulizie, più personale tecnico e amministrativo per le incombenze legate alle nuove procedure e la predisposizione di un organico di potenziamento che consenta alle scuole di operare con continuità in tutti i periodi dell’anno.

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 31 dicembre 2021. Il 9 novembre ne parliamo in diretta. Registrati al webinar