Anief al Miur: si è parlato di diplomati magistrale, reclutamento, ATA, facenti funzione DSGA, ITP, docenti paritarie e di religione

Stampa

Anief –  Anief incontra i vertici Miur: Dal Capo Dipartimento Palumbo, ai Direttori Generali delle risorse finanziarie Greco, dello studente Melina, al sottosegretario De Cristofaro.

Al di là dei saluti presentati dal Presidente Pacifico, capo delegazione, si è parlato di relazioni sindacali, organici, reclutamento, personale Ata, facenti funzioni Dsga, diplomati magistrale, Itp, docenti delle paritarie e di religione, delle somme relative al rinnovo del contratto, dei provvedimenti sul disegno di legge di bilancio e sul decreto legge salva precari.

Marcello Pacifico (Anief): “Una cosa deve essere certa, abbiamo il diritto di essere convocati ai tavoli per discutere della vita di un milione di lavoratori tra docenti, educatori, Ata, amministrativi della scuola, dell’università e della ricerca. Abbiamo chiesto di inviare a ogni organo competente della p.a. scolastica la segnalazione di convocarci per poter espletare il mandato sindacale attribuito dalla Costituzione. Abbiamo aspettato 18 mesi prima della certificazione sulla rappresentatività. Impugneremo per attività anti-sindacale e violazione dello Statuto dei lavoratori ogni norma contrattuale che ci impedirà di partecipare anche alle contrattazioni integrative a ogni livello. Stiamo segnalando i nostri dirigenti sindacali in ogni sede nazionale e periferica dei luoghi di lavoro dei lavoratori al fine di rappresentare i seri problemi che sviliscono l’attività del personale”.

“Abbiamo proposte concrete per rideterminare gli organici, risolvere il problema della supplentite e della precarietà e siamo pronti a porle come elemento di discussione nei tavoli che saranno convocati per aprire i palazzi alla voce di chi ogni giorno lavora nel nostro sistema nazionale di istruzione e ricerca”, conclude il sindacalista.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur