Anf figlio maggiorenne inabile: spetta ai genitori o al figlio?

di Patrizia Del Pidio

item-thumbnail

L’assegno al nucleo familiare per un figlio maggiorenne inabile al lavoro spetta ai genitori o al figlio stesso?

Buongiorno, sono figlio maggiorenne inabile e mi chiedo a chi spetta l’ANF a me o alla mamma? Anticipatamente ringrazio

L’assegno al nucleo familiare viene erogato dall’INPS al nucleo familiare che ha a carico un figlio maggiorenne inabile permanentemente a qualsiasi lavoro purchè non coniugato e previa richiesta di autorizzazione. L’assegno al nucleo familiare, quindi, spetta a sua madre e non a lei.

L’INPS non eroga mai l’assegno al nucleo familiare ai figli, anche se maggiorenni, ma soltanto al genitore (o ai genitori) che li ha a carico. Si tratta, infatti di una prestazione economica a sostegno del reddito delle famiglie (e non del singolo) e spetta soltanto ai lavoratori dipendenti (o assimilati) e ai pensionati (in quanto percettori di una busta paga).

L’assegno al nucleo familiare, quindi, pur essendo lei maggiorenne, spetta a sua madre che molto probabilmente l’ha a carico.

 

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Versione stampabile