Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

ANF alla nonna per il nipote convivente: possibile se il padre è esterno al nucleo familiare?

WhatsApp
Telegram
Assegni familiari il 70%

Quando il nonno può chiedere l’assegno al nucleo familiare per i nipoti? E se il padre è inadempiente e non convivente con i figli?

La  nonna  richiede assegno ANF  per la nipote minore che vive con la medesima ed io genitore unico ESCLUSIVO affidatario sono disoccupata .Siamo Nucleo Unico in quanto viviamo sotto lo stesso tetto e siamo residenti nel medesimo in questo caso quali redditi vanno considerati se il PADRE e’ esterno al nucleo quindi nn convivente ed inadempiente …? ATTENDO risposta …grazie

I nonni possono richiedere l’assegno al nucleo familiare per i nipoti solo qualora siano conviventi e possano dimostrare di provvedere al mantenimento dei nipoti a causa del reddito insufficiente dei genitori.

Nel suo caso, non conta che lei è l’unico genitore affidatario nè che i nipoti facciano nucleo familiare con i nonni, ma è importante sapere se il padre di sua figlia ha un reddito tale da permettergli il mantenimento della minore.

Solo prendendo in considerazione questo dato, infatti, può capire se la nonna può richiedere gli assegni al nucleo familiare per sua figlia. Se il padre è disoccupato e privo di reddito la nonna può fare richiesta di autorizzazione nel suo nucleo familiare per la nipote convivente, in caso contrario l’assegno al nucleo familiare deve essere richiesto dal padre se è il suo ex marito, oppure da lei stessa sulla posizione lavorativa del padre (le arriverebbe pagamento diretto da parte dell’INPS) se siete genitori non sposati e non conviventi.

WhatsApp
Telegram
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur