Andrea Crisanti apre la sua villa del ‘500 a Vicenza e lancia un invito agli studenti

WhatsApp
Telegram

Il microbiologo e senatore Andrea Crisanti ha aperto per la prima volta le porte della sua dimora storica, Villa Priuli Lazzarini, ai visitatori domenica 26 maggio. L’antica villa rinascimentale, situata sui Colli Berici di Vicenza, vanta 8 camere da letto, 7 bagni, 4 saloni e un parco di 12mila metri quadrati.

Crisanti ha accolto centinaia di persone per una visita guidata nella proprietà, riservata in origine come tenuta agricola della nobile famiglia veneziana dei Priuli. Il corpo centrale fu edificato nel 1580 su progetto dell’architetto Vincenzo Scamozzi.

“Non era un luogo di villeggiatura ma di produzione, come testimoniano gli 8 grandi camini” ha spiegato Crisanti, aprendo le porte su invito del Fai Giovani Vicenza e dell’Associazione Dimore Storiche Italiane.

Il senatore, che ha acquistato la villa nel 2022 con la moglie dopo una ventennale ricerca, ha ribadito l’intenzione di aprirla alla comunità locale, dopo i lavori di ristrutturazione. “Vorremmo trasformare la barchessa in un centro multimediale” ha dichiarato.

Ma l’idea più ambiziosa è quella di accogliere gli studenti delle scuole vicine per attività all’aria aperta: “Non mi dispiacerebbe che i bambini venissero qui per la ricreazione” ha ammesso Crisanti, che ha già ospitato gli alunni della frazione di Villa del Ferro.

“Non l’abbiamo acquistata per fare business, ma per appagare un ideale culturale” ha chiarito il celebre virologo, affermandosi “custode di un pezzo di storia del Rinascimento italiano”.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri