Ancora sull’uso truffaldino dei cellulari negli esami e in classe. Dotiamoci di cell detector

di Lalla
ipsef

Michela Tartaglia – La mia denuncia è partita dal semisconosciuto Molise e non è ancora detto che cada nel nulla; intanto sono stati allertati e avvertiti tutti i Presidi del Molise, 81, per conoscenza l’ex provveditorato di Campobasso -solo silenzio – e il Presidente dell’Associazione Nazionale Presidi, che invece, ha recepito e ringraziato il Presidente molisano per aver sponsorizzato una battaglia giusta.

Michela Tartaglia – La mia denuncia è partita dal semisconosciuto Molise e non è ancora detto che cada nel nulla; intanto sono stati allertati e avvertiti tutti i Presidi del Molise, 81, per conoscenza l’ex provveditorato di Campobasso -solo silenzio – e il Presidente dell’Associazione Nazionale Presidi, che invece, ha recepito e ringraziato il Presidente molisano per aver sponsorizzato una battaglia giusta.

Ma ora si può passare alla fase concreta, dotarsi di CELL DETECTOR e, di seguito, riporto i suggerimenti di un esperto della materia, con tanto di chiara indicazione su come dotarsene.

Ma io insisto con la domanda: è superficialità, quella dei dirigenti, o altro?

Le indicazioni dell’esperto:

"Il link attraverso cui ti segnalai l’esistenza dei cell detector riporta anche le indicazioni utili per contattare l’azienda che li vende.

Per l’acquisto diretto ho trovato su eBay questo, che però va ordinato negli Stati Uniti (prezzo: 228,13 €). Nella descrizione del dispositivo, tra le "Common applications" c’è anche questa: *"School and Exam Center Cheat Prevention", dove la parola "Cheat" in inglese significa Inganno, Imbroglio. Quindi, più chiaro di così…

Per l’acquisto dell’apparecchio le Pubbliche Amministrazioni possono anche rivolgersi alla CONSIP.

Intanto martedì 15 maggio ore 15.30 su skuola.net videochat in cui gli studenti condivideranno tutti i trucchetti per copiare: dai metodi tradizionali a quelli più innovativi

Più eloquente di ogni parola.

Utilizzo dei cellulari durante gli esami e in classe

Versione stampabile
anief
soloformazione