ANCODIS organizza il seminario di formazione “Edilizia Scolastica Sicurezza sul lavoro Adempimenti e Responsabilità” il 28 maggio a Palermo

Stampa

Comunicato ANCODIS – A 10 anni dalla entrata in vigore del D. Lgs 81/08 (15 maggio 2008), integrato e modificato con il D.Lgs. 3 agosto 2009, n. 106 (si sostituisce così il vecchio D.Lgs. 626/94) e con l’entrata in vigore dell’Accordo Stato Regioni del 7 luglio 2016, il quadro normativo in materia di sicurezza ha posto in essere un nuovo “punto di vista” nella programmazione ed organizzazione della sicurezza, conferendo maggiore attenzione all’azione di prevenzione.

Il che coinvolge anche i dirigenti delle istituzioni scolastiche, di fatto datori di lavoro e referenti del servizio di prevenzione e protezione, dunque, esposti a tutte le sanzioni (penali e civili) derivanti dalla non applicazione delle norme di sicurezza all’ interno degli edifici che compongono l’istituto.

A tal fine, occorre ricordare il comma 3 bis art. 18 D.Lgs. 81/2008 “Il datore di lavoro e i dirigenti sono tenuti altresì a vigilare in ordine all’adempimento degli obblighi di cui agli articoli 19, 20, 22, 23, 24 e 25, ferma restando l’esclusiva responsabilità dei soggetti obbligati ai sensi dei medesimi articoli qualora la mancata attuazione dei predetti obblighi sia addebitabile unicamente agli stessi e non sia riscontrabile un difetto di vigilanza del datore di lavoro e dei dirigenti”.

La scuola è a tutti gli effetti un luogo di lavoro nel quale sono presenti un grande numero di operatori (tra DS/datore di lavoro, dirigenti e preposti, lavoratori) e, soprattutto, alunni dai 3 ai 18 anni ai quali occorre garantire un “ambiente di lavoro” salutare e confortevole, a riparo da ogni possibile rischio.

Come è ben noto, una scuola presenta le caratteristiche di un luogo ad alta densità di affollamento e – proprio per questa ragione ed in considerazione dell’età di chi è quotidianamente presente – il tema della sicurezza in termini di prevenzione, di protezione e di gestione ha una priorità assoluta che ci riguarda direttamente (nella funzione di dirigenti per la sicurezza e/o preposti).

Infatti, i Collaboratori dei DS ed i Responsabili di plesso possono assumere il ruolo di dirigente per la sicurezza poiché hanno affidati incarichi caratterizzati da una certa autonomia gestionale e decisionale, con margini di discrezionalità e influenza sull’organizzazione del lavoro all’interno di ciascuna Istituzione Scolastica.  

L’obiettivo del seminario, pertanto, è quello di sollecitare la giusta attenzione verso adempimenti, obblighi, responsabilità previste dalle norme vigenti in un sistema scuola complesso e dinamico in cui i Collaboratori del DS sono affidatari di dirette responsabilità e di doveri cui adempiere col massimo scrupolo.

Poiché il datore di lavoro (DS) ed i dirigenti per la sicurezza unitamente ai preposti hanno il difficile compito di garantire la sicurezza all’interno del proprio Istituto (devono tutelare da un lato l’integrità psico-fisica degli alunni/lavoratori e dall’altro vigilare sui soggetti cui è demandato il compito di garantire la sicurezza), la principale responsabilità è quella di eliminare alla fonte qualsiasi possibile fonte di rischio, adottando i necessari provvedimenti organizzativi nei limiti fissati dalle norme per la sicurezza nelle scuole.

Per queste ragioni, ANCODIS vuol fare riflettere i propri iscritti sui seguenti temi:

  • prevenzione e gestione della sicurezza in ambiente scolastico;
  • aspetti organizzativi e procedurali;
  • rischi tipici di un ambiente scolastico (infrastrutturali, incendio, cadute accidentali e rischi da uso di videoterminali, rischio chimico o biologico negli istituti in cui ci siano laboratori);
  • “nuovi” rischi quali stress lavoro-correlato (secondo l’accordo europeo dell’8 ottobre 2004), rischi connessi alle differenze di genere, rischi connessi alle differenze di età, rischi connessi alle differenze di provenienza da paesi extraeuropei;
  • informazione, formazione ed addestramento di tutti gli operatori scolastici e degli alunni con riferimento a regole e procedure di sicurezza e di emergenza da adottare all’interno di ogni scuola.

Il seminario si terrà presso l’Aula Magna dell’I.C. Antonio UGO di Palermo Lunedi 28 maggio dalle ore 9.00 alle ore 14,00.

Si ricorda che la partecipazione al seminario consente l’esonero dal servizio e sarà rilasciato attestato ai sensi della Direttiva MIUR 170/2016.

Per informazioni è possibile scrivere ad [email protected]

Il Presidente A.N.Co.Di.S. Palermo

 Prof. Rosolino Cicero

Stampa

Preparazione concorsi, TFA e punteggio in graduatoria con CFIScuola!