ANCODIS: i collaboratori del Preside svolgono una funzione educativa e strategica nella gestione della scuola

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Ancodis – Giorno 8- 9 giugno 2018 presso il Campus di Valletta dell’Università di Malta si è tenuta la conferenza internazionale dal tema “Teacher Education and Educational Research in the Mediterranean”.

Tra gli interventi previsti, il dott. Bufalino Giambattista dell’Università di Lincoln ha relazionato sul tema della middle leadership nel contesto scolastico italiano, presentando il case study dell’Associazione Nazionale dei Collaboratori del Dirigente Scolastico.

In effetti, lo stato dell’arte della letteratura scientifica italiana intorno alla categoria del middle management, ovvero di figure collocate fra chi svolge l’attività dell’insegnare e quella del progettare ed organizzare, rileva uno scarso riconoscimento del loro ruolo all’interno nel modello organizzativo scolastico italiano.

Gli studi internazionali e i pochi studi nazionali condotti sul tema, tuttavia, evidenziano come i collaboratori dei Dirigente scolastico, che rientrano a pieno titolo in questa categoria, svolgano una funzione educativa e strategica nella gestione organizzativa della scuola.

Attraverso una presentazione degli esiti di alcune ricerche educative internazionali sul tema della middle leadership, la tesi presentata dal dott. Bufalino è andata nella direzione di una maggiore valorizzazione di queste funzione vitali nella scuola dell’autonomia e del loro ruolo fondamentale a supporto del Dirigente scolastico e di leadership educativa nelle comunità scolastiche.

All’ interno del dibattito attuale sul riconoscimento del ruolo dei collaboratori dei DS, il case study dell’A.N.Co.Di.S. rappresenta un esempio di iniziativa bottom up che ha come finalità quella di ottenere il riconoscimento giuridico, di mettere in rete e rappresentare un punto di riferimento dei tanti Collaboratori dei DS.

Sono state presentati i risultati di alcune indagini interne condotte dall’ Associazione e attraverso un’analisi di alcuni documenti sono stati messi in luce i tratti identitari di questa figura e la funzione di leadership educativa, il cui ruolo è difficilmente inscrivibile all’interno di una chiara job description.

Le indicazioni presentate hanno sollecitano progetti e piste future di ricerca educativa che andrebbero ulteriormente valorizzati.

Per una relazione completa, tradotta in italiano, dell’incontro potete rivolgervi al prof. Cicero, Presidente ANCODIS – Palermo ([email protected])

 

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione