Anche il Testo Unico della scuola tra le modifiche della riforma

WhatsApp
Telegram

Tra le mira del Governo per la riforma della scuola anche lo status giuridico dei docenti, in relazione gli incentivi economici. Ma non solo.

Tra le mira del Governo per la riforma della scuola anche lo status giuridico dei docenti, in relazione gli incentivi economici. Ma non solo.

Infatti, con status giuridico dell'insegnante s'intende quel complesso di disposizioni contenute nel Testo unico della scuola e nella contrattazione collettiva che regolano il rapporto di lavoro e le norme relative all'assunzione in servizio, allo svolgimento della prestazione lavorativa, alla cessazione dal rapporto di lavoro.

La riforma della scuola si pone quale obiettivi di rivedere lo status giuridico collegandoli al nuovo meccanismo di progressione di carriera dei docenti, basato sul conseguimento dei crediti per ottenere gli scatti stipendiali.

Rientrano nello status giuridico tutte le norme che disciplinano in una fase iniziale, il reclutamento e la formazione iniziale del personale, e in seguito

  1. la funzione docente
  2. il trattamento economico e la progressione di carriera del personale docente
  3. i diritti e i doveri dei docenti (mobilità, congedi parentali, ferie, festività, permessi, assenze per malattie, aspetative, diritti sindacali, onrario di servizio, divieto di cumulo di incarichi)
  4. le sanzioni disciplinari
  5. la cessazione del rapporto di lavoro

WhatsApp
Telegram

Perché scegliere il Corso di Preparazione al Concorso per Dirigente scolastico di Eurosofia?