Anche da precari si maturano gli scatti di anzianità. Pronuncia Corte d’Appello dell’Aquila

di redazione
ipsef

L'Avv. Marco Dibitonto del Foro di Foggia ci segnala il pronunciamento della Corte d'Appello dell'Aquila in materia di scatti d'anzianità/progressione economica.

L'Avv. Marco Dibitonto del Foro di Foggia ci segnala il pronunciamento della Corte d'Appello dell'Aquila in materia di scatti d'anzianità/progressione economica.

Il Tribunale di Pescara aveva dato torto alla docente senza riconoscerle l'anzianità maturata nel periodo del precariato.

A fare giustizia, ancora una volta, è la Corte abruzzese che, con il dispositivo che pubblichiamo in anteprima su orizzontescuola – su gentile segnalazione dell'avvocato foggiano – ribalta la pronuncia del giudice di prime cure dando ragione alla tesi difensiva dell'appellante.

L'Avv. Marco Dibitonto esprime soddisfazione per il risultato raggiunto e auspica che su questa scia si attestino anche tutti i Tribunale e Corti del nostro Paese.

Non è possibile immaginare nel 2015 ci sia ancora qualche Giudice che non ravvisi, in applicazione del divieto di discriminazione comunitario, il diritto dei docenti/ATA a godere delle differenze dovute in ragione della effettiva anzianità di servizio maturata anche nel periodo c.d. pre-ruolo in ragione della reiterazione delle assunzioni a termine.

Il pronuciamento della Corte di Appello dell'Aquila

Versione stampabile
anief
soloformazione