Anche nel Regno Unito migliaia di bambini arrivano affamati e malvestiti a scuola

WhatsApp
Telegram

GB – Non solo in Grecia, ma anche nel, si direbbe, più fortunato Regno Unito l’85% dei docenti lanciano l’allarme su un peggioramento delle condizioni degli alunni.

Lo riporta il quotidiano ” Daily Mirror”: “migliaia i bambini del Regno Unito” che vanno a scuola affamati, stanchi e con indosso abiti consunti. “Sembrerebbe una scena da dramma vittoriano – scrive tabloid – invece è la realtà della vita quotidiana dei più poveri nel Regno unito del XXI secolo, il volto umano dei tagli selvaggi operati dai Tories che hanno ridotto gli stipendi e aumentato il costo della vita”.

GB – Non solo in Grecia, ma anche nel, si direbbe, più fortunato Regno Unito l’85% dei docenti lanciano l’allarme su un peggioramento delle condizioni degli alunni.

Lo riporta il quotidiano ” Daily Mirror”: “migliaia i bambini del Regno Unito” che vanno a scuola affamati, stanchi e con indosso abiti consunti. “Sembrerebbe una scena da dramma vittoriano – scrive tabloid – invece è la realtà della vita quotidiana dei più poveri nel Regno unito del XXI secolo, il volto umano dei tagli selvaggi operati dai Tories che hanno ridotto gli stipendi e aumentato il costo della vita”.

I docenti denunciano un incremento nel numero di bambini che negli ultimi due anni sono arrivati a scuola la mattina senza aver fatto colazione, tanto affamati da rubare il cibo ai compagni.

L’associazione Magic Breakfast collabora a sfamare circa 800.000 bambini che vanno a scuola affamati. La sua fondatrice ha raccontato al Mirror: “Abbiamo fatto alcune visite nelle abitazioni e abbiamo trovato le credenze vuote… gli insegnanti mi raccontano che hanno smesso di tenere le lezioni principali e quelle di sport perché i bambini non sono in grado di partecipare”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur