Anche le graduatorie ripubblicate per l’anno scolastico 2010-2011 sono illegittime se non contemplano la valutazione del servizio di leva obbligatorio (o assimilato)

Di Lalla
Stampa

Avv. Fabio Ganci – Comunico che il T.A.R. Lazio, con ordinanza 4358 del 04 ottobre 2010, emanata su ricorso patrocinato dallo scrivente procuratore, ha nuovamente sospeso le graduatorie ad esaurimento ripubblicate per l’anno scolastico 2010-2011.

Avv. Fabio Ganci – Comunico che il T.A.R. Lazio, con ordinanza 4358 del 04 ottobre 2010, emanata su ricorso patrocinato dallo scrivente procuratore, ha nuovamente sospeso le graduatorie ad esaurimento ripubblicate per l’anno scolastico 2010-2011.

Le graduatorie sono state dichiarate illegittime nella parte in cui non contemplano la valutazione del servizio militare (o assimilato) prestato dopo il conseguimento del titolo di studio (diploma o laurea) indispensabile all’accesso dell’insegnamento.

La decisione del TAR è degna di nota in quanto i ricorrenti non avevano impugnato, nel termine di 60 giorni, il D.M. 42 dell’8 aprile 2009.

Il Tribunale Amministrativo, tuttavia, ha ugualmente concesso la sospensiva sul duplice presupposto che il Decreto Ministeriale è da ritenersi nullo per violazione di giudicato ( e non semplicemente annullabile) e che la nullità può esser fatta valere anche se è scaduto il termine di 60 giorni previsto per i ricorsi amministrativi.

La nullità del Decreto Ministeriale, in particolare, è stata rilevata per sviamento di potere per elusione delle sentenze n. 6421/2008 del TAR LAZIO, sezione III Quater, e nn. 7259/2010, 325/2010, 27482/20102008 del TAR LAZIO, sezione III Bis.

Al fine di ottenere informazioni più dettagliate sulle condizioni necessarie per ricorrere, si può inviare, entro il 18 ottobre, una mail a [email protected] con oggetto: “info adesione ricorso servizio militare nelle GaE”.

Stampa

Sogni d’insegnare all’estero? Scegli come requisito d’accesso alle prove il corso di interculturalità di Eurosofia