Anche gli idonei del concorso 2012 in ruolo da settembre 2015? Diplomati magistrale in Graduatoria ad esaurimento?

di Giulia Boffa
ipsef

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica "Chiedilo a Lalla". Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica "Chiedilo a Lalla". Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Chi è già occupato per una supplenza non deve documentare un eventuale rifiuto per altra supplenza
Fulvia
  – ho al momento in attivo uno spezzone orario 6/18 ore fino al 30/06. Mi hanno contattata da una scuola media per una supplenza di un giorno ed io, avendo già preso un altro impegno, ho rifiutato. La segretaria mi ha detto che potrebbero chiedermi, la prossima volta che si dovesse verificare una simile eventualità, di giustificare per iscritto, per esempio con un certificato, il mio rifiuto. Avendo comunque già uno spezzone orario, non credevo di essere obbligata ad accettare una supplenza di un solo giorno, ma è così? Leggi tutto

Tra scuola statale e paritaria non è possibile superare le 18 ore
Sara
– da ottobre sono supplente breve per la cdc A036 per 4 ore in un Istituto statale, e dopo alcune settimane ho preso 2 ore su A037 su un paritario (è questa la mia classe di concorso preferenziale anche se quest’anno non è andata proprio benissimo); ora, le 14 ore restanti della cattedra di A036 su cui ho preso le 4 si stanno liberando, quindi potrebbero toccare a me. Mi chiedo: avendo anche le altre 2 sul paritario potrei comunque prenderle tutte e 14, arrivando a fare 20 ore settimanali? o non devo superare le 18 e quindi devo spezzarle ulteriormente? Ho bisogno di chiarire questo punto entro domani! Spero possiate rispondermi. Grazie.Leggi tutto

Docenti di ruolo preoccupati per mobilità post assunzioni in ruolo 2015
Orsola
– Sono un’insegnante di scuola primaria entrata di ruolo con nomina giuridica 2013 in una provincia lontana dalla mia residenza. E’ con enorme dispiacere che noto come i vari siti, tra i quali il vostro, non si occupa di altro che del piano straordinario di assunzioni dei precari senza attenzionare un problema che riguarderà gli stessi neoimmessi in ruolo per l’anno scolastico 2015/16, i quali- in occasione dell’ultimo aggiornamento- inconsapevoli delle riforme e delle novità che il nuovo Governo avrebbe approntato, hanno scelto una provincia per il ruolo lontana dalla propria.Leggi tutto

Posto vacante prima del 31/12 ed esaurimento delle GAE. Chiarimenti per la scuola
Scuola
– Buon giorno, si vuole sottoporre alla vs gentile attenzione questo quesito: Presso la nostra scuola, in data 7/10/2014, si è proceduto alla nomina di un supplente per la sostituzione del titolare assente per malattia per il periodo 07/10/2014-02/11/2014. Successivamente si sono verificati ulteriori periodi di assenza del titolare e, per continuità didattica, sono state fatte ulteriori proroghe di contratto al supplente. In data 4 dicembre, a causa del decesso del titolare, il posto si è reso vacante. Questa scuola ha comunicato all’USP competente affinchè potesse procedere alla nomina del supplente, essendo posto disponibile prima del 31.12.2014. L’USP, avendo esaurito la GAE, ha delegato il Dirigente a nominare dalle Graduatoriedi Istituto. Per quanto sopra esposto il Dirigente è tenuto a scorrere di nuovo le graduatorie per nominare il supplente fino al 30 giugno o deve, per continuità didattica, conferire la nomina al supplente che ha sostituito il titolare fino al 4 dicembre? La scuola, in data 5 dicembre ha conferito al supplente un contratto fino alla nomina dell’avente diritto e, intanto ha convocato scorrendo le graduatorie. Il supplente che ha sostituito precedentemente il titolare ha chiesto di essere confermato fino al 30 giugno poichè, a suo parere e, anche a parere dei sindacati, gli spetta la proroga (per continuità didattica) pur cambiando la natura giuridica dei contratti: da contratto per una supplenza breve (in sostituzione del titolare assente) a contratto temporaneo fino al 30 giugno (su posto vacante resosi disponibile prima del 31.12.2014). Si resta in attesa di un vostro gentile e puntuale chiarimento. Distinti saluti.Leggi tutto

Supplenze ATA: gli effetti per mancato perfezionamento del rapporto di lavoro
Luciano
– Buongiorno, la prossima settimana dovrò decidere se accettare o meno un posto ATA di AA part-time al 30 giugno. Trovandosi in una sede disagiata, se accetto per poi rinunciare fra qualche mese per problemi di famiglia, a cosa vado incontro? So di non potere accettare altri eventuali incarichi annuali, ma potrò ancora usufruire di supplenze, come già le sto facendo, in questo anno scolastico? Grazie per la risposta che attendo con urgenza perché sono in difficoltà nella scelta. Cordiali saluti Leggi tutto

L’art. 21 legge 104/92 è una disabilità personale e non per assistenza al disabile
Adriana
– A mia madre è stata riconosciuta l’invalidità civile al 100 per 100  grave e la legge 104 articolo tre  comma uno. Poichè sono l’unica  persona ad occuparmi di Lei, mia madre è ultra settantenne, volevo  sapere se nell’ambito dei trasferimenti del personale docente e della mobilità  annuale posso usufruire della precedenza prevista dalla legge 104  articolo 21. grazie mille.Leggi tutto

L’attività di controllo sull’assenza del personale che richiede un permesso non è una prerogativa della scuola
Scuola
– un personale ata chiede un permesso retribuito per motivi familiari perché deve assistere il figlio, maggiorenne, che abita in un altra città rispetto al luogo di residenza e di servizio del personale ATA (circa 150 chilometri di distanza) nella dichiarazione (autocertificazione) deve indicare – solo le generalità del figlio, – generalità del figlio e comune di residenza – generalità del figlio e indirizzo completo con città, via e numero civico. come fa l’amministrazione ad effettuare eventuali controlli se non ha le generalità e l’indirizzo completo Leggi tutto

Il pagamento del periodo delle vacanze spetta anche al personale ATA
Assistente amministrativo
– sono a tempo determinato. In passato ho effettuato una supplenza su una malattia che, attraverso vari certificati medici, si è protratta, senza interruzione, dai primi di dicembre fino alla fine di gennaio. Grazie ai vostri articoli sono venuto a conoscenza del fatto che avrei avuto diritto al riconoscimento giuridico ed economico del periodo delle vacanze natalizie, invece, mi è stato sospeso il contratto prima di Natale e mi è stato confermato dopo l’Epifania. Cosa posso fare io, e cosa può fare la Scuola, per porre rimedio consensualmente a questa situazione nel modo più pacifico e rapido possibile ? Esiste lo specifico modello di contratto, di cui parla la nota Miur n. 13650 del 18 dicembre 2013, che consenta di provvedere per il periodo di sospensione delle lezioni ? E se non esiste, può la scuola, in sede di autotutela amministrativa, riconoscermi almeno giuridicamente il periodo di sospensione ?  Grazie per la consulenza e per il servizio utilissimo che offrite.  p.s. spero mi rispondiate perché, per me, è davvero importante ! Leggi tutto

Terza tranche immissioni in ruolo Carrozza
prof.ssa Elena
– Gent.ma Lalla, sono una docente di sostegno precaria inserita nelle GaE. In questo periodo si parla tanto di Buona scuola, ma che fine ha fatto la terza tranche di immissioni in ruolo della Carrozza relativamente al sostegno? Certa di un suo cortese cenno di riscontro, la saluto cordialmente.Leggi tutto

Il servizio nella scuola paritaria e la sentenza europea sul precariato
Sabina
– Cara Lalla, se ho ben compreso io, che ho un’abilitazione PAS per la A028 e tre anni 30 mesi di insegnamento in scuola paritaria, peró su due cattedre (A028 eA033)… ovvero che potrebbero essere considerati 60 mesi di insegnamento, anche se contemporaneamente, (?) non rientro comunque tra i GAE poichè trattasi di cattedre in scuola paritaria. Ho ben capito? Grazie per il chiarimento Leggi tutto

Anche gli idonei del concorso 2012 in ruolo da settembre 2015?
Antonella
– Gentile Lalla, ho partecipato al concorso 2012, e dopo aver superato le 3 prove, sono risultata "idonea" (non vincitrice!!). Le scrivo per chiederle di aiutarmi a risolvere un dubbio: il progetto presentato dal governo Renzi e dal Ministro Giannini ne La Buona Scuola (e già finanziato nella Legge di Stabilità 2015 adesso al vaglio del Senato) prevede lo svuotamento delle Graduatorie ad esaurimento e di quelle del concorso 2012. Ma cosa si intende per graduatorie del concorso 2012? Ci si riferisce ai soli candidati risultati vincitori o anche agli idonei (tutti o solo in caso di necessità per regione/classe di concorso)? Leggi tutto

PAS e docenti di ruolo
Cecilia
– sono una docente neo-immessa in ruolo nella secondaria di secondo grado (2014-2015). Quando si sono aperti i PAS ho fatto domanda per la secondaria di primo grado, avendo tutti i requisiti, sono stata ammessa ma la mia classe di abilitazione è stata divisa in 3 anni e io, essendo già abilitata sono finita in fondo all’elenco. Risulto ancora tra gli ammessi per il prossimo anno scolastico (2015-2016), potrò frequentarlo o essendo stata immessa in ruolo non posso? Grazie mille Leggi tutto

Diplomati magistrale in Graduatoria ad esaurimento?
Stella
– Essendomi diplomata con diploma magistrale nell’anno scolastico 99/2000, ho saputo che il titolo è abilitante a tutti gli effetti. Questo significa che posso iscrivermi alle graduatorie ad esaurimento? E se sí come? Se invece la risposta è no, cosa significa e come si tramuta nella realta la mia "abilitazione". Vi ringrazio per l’aiuto che vorrete darmi. Leggi tutto

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione