Anche i bilanci e i revisori nella spending review

Di
WhatsApp
Telegram

red – Servizio di tesoreria unica, capitolone e revisori dei conti nella spending review. I particolari

red – Servizio di tesoreria unica, capitolone e revisori dei conti nella spending review. I particolari

L’articolo sette della Spending review riguarda l’istituzione di una tesoreria unica nella quale confluiranno le risorse depositate presso istituti bancari privati e sarà gestita dalla Banca d’Italia. Ciò dovrebbe condurre ad una maggiore disponibilità di cassa che se gira intorno al miliardo di euro e un risparmio per lo Stato di 8 milioni per il 1012 e 29 milioni nel momento in cui il sistema entrerà a regime. Una delle conseguenze però sarà che il budget che non potrà essere superato e che dovrà essere utilizzato secondo i tempi e le regole dettate a livello centrale. Una limitazione, secondo qualcuno, dell’autonomia scolastica.

Altra questione riguarda il cosiddetto "capitolone". cioè i fondi previsti dalla legge 440/ 97, i fondi per l’autonomia scolastica, e i fondi provenienti dal piano programmatico della legge finanziaria 2007 compiranno nel cosiddetto "capitolone".

Anche restauri dei conti nel mirino dei tagli. Infatti l’articolo sei riguarda una riduzione degli ambiti territoriali (non più di 2000) e un aumento quattro del numero di istruzioni affidate ai revisori dei conti. Il revisore inoltre potranno essere affidate ad altri compiti indicati dal MIUR e dal MEF

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur