Anche Firenze in rivolta. Lumini contro il buio della riforma della scuola

di redazione
ipsef

Centinaia di persone, comunicano le agenzie, hanno partecipato ad una manifestazione organizzata dai sindacati CGIL, CISL, SNALS e GILDA.

Centinaia di persone, comunicano le agenzie, hanno partecipato ad una manifestazione organizzata dai sindacati CGIL, CISL, SNALS e GILDA.

Hanno aderito anche Arci, Anpi e diverse associazioni studentesche. I manifestanti hanno sfilato con in mano delle torce per spazzare l'oscurità "sul mondo della scuola portata dal DDL del Governo".

Simbolicamente, il corteo è partito dalla stazione Lopolda, utilizzata dal Primo Ministro Renzi per il suo lancio politico e la sfida per la rottamazione.

"Se pensate l'istruzione sia costosa, provate l'ignoranza", questo uno dei cartelli che ha  accompagnato il corteo. Un'altro recitava: "Torneremo all'abbecedario".

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione