Analisi del sangue e test sul fiato a 10 anni: Mosca vuole debellare il tabagismo, partendo dalle scuole

WhatsApp
Telegram

Giulia Boffa – Il ministero della Salute russo, come riporta il giornale Izvestia, ha intrapreso una crociata contro il fumo e lo fa partendo dalla scuola primaria fino alla secondaria. 

Giulia Boffa – Il ministero della Salute russo, come riporta il giornale Izvestia, ha intrapreso una crociata contro il fumo e lo fa partendo dalla scuola primaria fino alla secondaria. 

Analisi del sangue e del respiro saranno fatte obbligatoriamente ogni anno ai bambini a partire dai 10 anni fino ai 17 anni, per scoprire tracce di monossido di carbonio.
 
Secondo la radio Eco di Mosca, alcuni esperti trovano l’iniziativa non molto efficace a causa del fumo passivo, ma il governo di Mosca fa sul serio contro quella che è considerata una vera e propria piaga.
 
La scorsa settimana, la Duma ha approvato una legge che dal prossimo primo giugno proibisce le sigarette in luoghi pubblici chiusi come scuole, universita’, uffici, ospedali, mezzi di trasporto, aeroporti (sino a 15 metri dall’ingresso) e addirittura sui pianerottoli dei condomini.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri