Anagrafe professionalità docenti: chiuse le funzioni, i sindacati chiedono proroga a settembre

Di Lalla
Stampa

Lalla – Lettera unitaria di FLC CGIL, Cisl, UIl, Snals, Gilda Unams, per richiedere al Ministero la proroga per le incombenze spettanti alle segreterie a settembre 2012.

Lalla – Lettera unitaria di FLC CGIL, Cisl, UIl, Snals, Gilda Unams, per richiedere al Ministero la proroga per le incombenze spettanti alle segreterie a settembre 2012.

La lettera

"Oggetto: Inserimento dati da parte delle segreterie (anagrafe professionalità docente).

Codesto Ministero ha diramato in data 4/4/2012 una circolare sulla professionalità docente dando indicazione ai docenti di implementare il proprio fascicolo elettronico con i dati in loro possesso relativamente alla loro professionalità.

Successivamente ha diramato una nuova circolare, il 4/5/2012, dando l’onere agli uffici di segreteria di provvedere alla sistemazione dei dati che non siano stati inseriti entro il 15 maggio dai docenti. Questo in considerazione del fatto che la quantità dei dati immessi nel sistema è stato di gran lunga inferiore alle aspettative della stessa amministrazione.

La quantità e complessità dei dati richiesti (i titoli di studio, tutte le altre certificazioni inerenti a corsi di formazione, comitati di valutazione, nomine funzioni strumentali, vicario ecc.) impone un notevole lavoro di ricerca da parte del personale di segreteria ai fini della compilazione, oppure una nuova richiesta ai propri docenti di un documento cartaceo che poi si trasformerà in dato inserito dagli uffici di segreteria.

I tempi previsti per tale adempimento risultano inferiori (dal 16 al 30 maggio 2012) a quelli concessi precedentemente ai singoli docenti e inoltre coincidono con altri adempimenti delle segreterie che, come si sa, sono in notevole difficoltà a causa dei tagli degli organici.

Rileviamo inoltre che il problema dei docenti che hanno effettuato l’accesso e hanno constatato delle inesattezze nelle loro posizioni (titolarità e servizi prestati) è stato risolto dal Miur con una circolare datata 9 maggio 2012 che dà indicazioni alle segreterie di raccogliere le istanze dei docenti e modificare i dati presenti in piattaforma.

Si tratta, quindi, di un’ulteriore adempimento che ricade sia sulle segreterie che sugli stessi docenti, che più volte hanno già fornito i dati all’amministrazione.

Pertanto riteniamo urgente un incontro sugli aspetti che riguardano l’organizzazione del lavoro delle segreterie scolastiche e pensiamo sia opportuno fissare un termine più ampio (settembre 2012) per consentire agli uffici di organizzare le diverse attività.

Distinti saluti.

FLC CGIL  – CISL SCUOLA – UIL SCUOLA – SNALS CONFSAL – GILDA UNAMS
Domenico Pantaleo – Francesco Scrima – Massimo  Di Menna – Marco Paolo Nigi – Rino Di Meglio"

Stampa

Il nuovo modello di PEI, Eurosofia avvia un nuovo percorso formativo. Primo incontro il 28 aprile