Anagrafe docenti: quali saranno le prime classi di concorso ad essere colpite dalla riforma

di Lalla
ipsef

red – L’anagrafe docenti a tempo indeterminato, la cui compilazione viene richiesta in questi giorni dalle segreterie scolastiche, non è una novità. In vigore da circa un decennio, finora solo il 17% del personale ha comunicato i propri dati (fonte Cisl). Ma la riforma delle classi di concorso impone di conoscere le professionalità acquisite: i primi ad essere coinvolti saranno i docenti delle classi di concorso 75/A e 76/A, poi le classi di concorso per le arti applicate e in seguito i docenti appartenenti a classi di concorso in esubero.

red – L’anagrafe docenti a tempo indeterminato, la cui compilazione viene richiesta in questi giorni dalle segreterie scolastiche, non è una novità. In vigore da circa un decennio, finora solo il 17% del personale ha comunicato i propri dati (fonte Cisl). Ma la riforma delle classi di concorso impone di conoscere le professionalità acquisite: i primi ad essere coinvolti saranno i docenti delle classi di concorso 75/A e 76/A, poi le classi di concorso per le arti applicate e in seguito i docenti appartenenti a classi di concorso in esubero.

Tra le organizzazioni sindacali solo la FGU ritiene che la compilazione non sia a carico del docente, poichè "i dati richiesti sono già contenuti nei fascicoli personali cartacei che sono redatti e custoditi dalle segreterie delle scuole".

Nell’ambito scolastico ci si chiede se l’anagrafe non sia da collegare alla proposta avanzata dal consigliere del ministro, Max Bruschi, secondo il quale il curriculum dei docenti, di ruolo o precari, dovrebbe essere consultabile on line sul sito del MIUR per aiutare famiglie e studenti a capire in che scuola stanno per entrare, in modo da valutare le alternative possibili. Scongiurata per il 2011, forse i dati raccolti, seppure incompleti in questa fase (non è possibile dichiarare ad es. titoli master, corsi di specializzazione, dottorati) potranno in seguito essere utilizzati anche per l’anagrafe on line dei docenti.

L’anagrafe docenti

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione