Ammissione agli esami media del 6 inclusa la condotta, più crediti e meno importanza agli esami

di redazione
ipsef

Un coro di NO da parte dei nostri utenti relativamente alle modifiche proposte dal decreto approvato dal Consiglio dei Ministri.

Secondo le nuove regole, uno studente per poter accedere agli esami di stato dovrà avere la media del 6 (quindi non necessariamente 6 in tutte le materie), incluso il voto di condotta.

Inoltre dovrà aver frequentato almeno tre quarti del monte ore, aver partecipato alle attività di alternanza scuola lavoro, alle prove Invalsi (senza aver necessariamente raggiunto la sufficienza.

Inoltre, il credito scolastico potrà arrivare fino a 40 punti (attualmente sono 25), dando, quindi, una importanza rilevante considerando che ogni prova d’esame varrà 20 punti.

Un coro di NO a queste modifiche si sono levate dal mondo di FaceBook nella giornata di ieri.

Esprimi anche tu una opinione

 

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione