Alunno in aula, ma aspetta tampone: sindaco denuncia genitori

Stampa

Boom di positivi al Coronavirus nel Casertano: 284 in un solo giorno. Mai, da inizio pandemia, si era toccata una quota così alta di contagiati.

A Cesa, comune dell’agroaversano dove si registrano 18 casi, il sindaco Enzo Guida ha disposto la chiusura fino a sabato, per le operazioni di sanificazione, della scuola media “Bagno”, dopo che è emersa la positività di un alunno.

“Si tratta di un alunno non residente a Cesa – ha fatto sapere Guida – che era in attesa del tampone già quando è entrato in classe; quando i genitori hanno avuto notizia della positività, lo hanno subito riportato a casa. Questo è un comportamento grave, che ha messo a repentaglio la salute di coloro che frequentano la scuola. Un comportamento che viola le attuali norme, secondo cui, chi si sottopone a tampone, deve restare in isolamento fiduciario sino all’esito dello stesso. Per questo motivo abbiamo già notiziato i Carabinieri di Cesa, e nelle prossime ore, per iscritto, comunicheremo quanto avvenuto, affinché si assumano provvedimenti rispetto a comportamenti incoscienti ed irresponsabili”.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia