Alunno di 11 anni si presenta in classe con maschera antigas: “Ho una bomba”. Panico tra docenti e studenti, ma era solo uno scherzo

WhatsApp
Telegram

In un istituto scolastico dell’Abruzzo si sarebbe verificato un episodio che ha generato molta inquietudine. Così come segnala Marsica Live, uno studente di undici anni, indossando una maschera antigas di natura ludica ma somigliante a quelle militari, ha allarmato l’istituto affermando di possedere un ordigno esplosivo nel proprio zaino, provocando così una notevole agitazione.

L’intervento tempestivo delle forze dell’ordine ha permesso di gestire l’incidente, e ulteriori investigazioni hanno stabilito che si trattava di un falso allarme. Con tutte le dovute precauzioni, è stato ispezionato lo zaino dell’allievo, rivelando l’assenza di minacce. Gli agenti hanno effettuato tutte le verifiche necessarie e hanno rassicurato la dirigenza e il corpo docente, permettendo così la ripresa delle lezioni in sicurezza.

L’incidente ha causato molta preoccupazione, specialmente tra i genitori, che hanno cercato chiarimenti sulla situazione dalla scuola. Tuttavia, in questo caso, si è rivelato essere un semplice, seppur inappropriato, scherzo. Una volta che la normalità è stata ripristinata, i genitori del giovane sono stati convocati e hanno promesso che tali comportamenti non si ripeteranno. Non sono stati presi provvedimenti penali nei confronti dell’allievo, data la sua minore età.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri