Alunni tornano in aula dopo il terremoto dello scorso settembre: per mesi hanno fatto lezione in tenda

WhatsApp
Telegram

Dopo mesi e mesi di disagi a fare lezione in tenda, tornano in classe gli 89 alunni di Tredozio, sull’Appennino Forlivese, vittime del terremoto dello scorso 18 settembre.

Un anno scolastico vissuto in quattro ambienti diversi, riporta Rai News: il primo giorno nello storico istituto, reso inagibile dal sisma e ora da abbattere.

Poi le tende della protezione civile sull’erba, all’aperto. Soluzione temporanea, per l’autunno.

Tuttavia, questa situazione non sarebbe stata idonea per affrontare il freddo dell’inverno, motivo che ha portato allo spostamento, sempre in tenda, all’interno del palazzetto dello sport.

Adesso, finalmente, una vera scuola, primo grande segno di ripresa dopo il terremoto, commenta la sindaca, Simona Vietina.

La nuova scuola – anch’essa provvisoria, ma destinata a durare per anni – è antisismica, con pareti metalliche e in finto legno, finestre ampie e spazi accoglienti. Attualmente la struttura è a noleggio, ma non è escluso che un domani il Comune la possa riscattare, fa sapere la sindaca.

WhatsApp
Telegram

“Percorsi abilitanti 30 CFU ai sensi dell’art. 13 del DPCM 04/08/2023”.  Hai tempo solo fino al 27 giugno 2024. Contatta Eurosofia