Alunni stranieri, quanti sono? Trend in calo

di redazione
ipsef

red – I dati sono stati forniti durante la presentazione del Rapporto “Alunni con cittadinanza non italiana. A.s. 2010/2011”, curato da Vinicio Ongini della Direzione generale dello studente (Miur) e da Mariagrazia Santagati, Settore educazione della Fondazione Ismu.

red – I dati sono stati forniti durante la presentazione del Rapporto “Alunni con cittadinanza non italiana. A.s. 2010/2011”, curato da Vinicio Ongini della Direzione generale dello studente (Miur) e da Mariagrazia Santagati, Settore educazione della Fondazione Ismu.

Secondo lo studio gli allievi con cittadinanza non italiana sono il 7,9% della popolazione studentesca, pari a 711.064 alunni. Una presenza che è andata man mano aumentando negli anni, basti pensare che nel 1996/7 erano appena 59.389, ma che negli ultimi tre anni ha registrato un rallentamento: sono, infatti, aumentati di 38mila unità nell’anno scolastico 2010/11, circa la metà rispetto agli anni passati.

La presenza maggiore si riscontra alla primaria con il 9% di iscritti sul totale, pari a 254.644 presenza. Nelle secondarie di secondo grado la percentuale è del 5,8% pari a 153.513 presenze, per di più concentrati tra tecnici e professionali.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione