Alunni stranieri, le superiori con maggiore aumento. Scelgono soprattutto tecnici e professionali

di redazione
ipsef

red – Secondo il rapporto nazionale sugli alunni con cittadinanza non italiana pubblicato dal ministero, sono soprattutto le scuole secondarie di secondo grado a mostrare un aumento di presenze rispetto all’anno scolastico precedente con un più 10.289 alunni.

red – Secondo il rapporto nazionale sugli alunni con cittadinanza non italiana pubblicato dal ministero, sono soprattutto le scuole secondarie di secondo grado a mostrare un aumento di presenze rispetto all’anno scolastico precedente con un più 10.289 alunni.

Distribuzione per regione provincia

Gli studenti con cittadinanza non italiana nelle scuole secondarie di secondo grado sono 153.513 con un incremento di 10.289 soggetti in più. Di questi 75.711 sono maschi e 76.659 femmine, corrispondenti rispettivamente al 49,7% e al 50,3%.

Questi studenti sono concentrati soprattutto nelle regioni del Nord con un’incidenza percentuale superiore alla media. Sono così distribuiti: Emilia-Romagna 11,7%, Umbria 10,2%, Liguria 9,4%, Lombardia, Toscane e Marche 9%. Ma è la Lombardia ad avere il maggior numero in assoluto di studenti stranieri nelle scuole secondarie di secondo grado con 32.918 presenze seguita a distanza da Emilia-Romagna con 19.818 presenze il Lazio il Veneto il Piemonte alla Toscana.

Per quanto riguarda le province, sono Milano con 13.739 allievi, Roma con 12.874 lo allievi, Torino con 7809, Brescia con 5216 Firenze con 3934 e Treviso con 3653 allievi ad avere il maggior numero di preferenze. Mentre è la Sicilia ad avere la più alta percentuale di nati in Italia nella scuola secondaria di secondo grado con il 15,9% degli studenti stranieri, seguita dalla Lombardia con il 12% e dall’Emilia-Romagna con il 10,8%. Infine, sono Trapani, Agrigento, Catania, Modena e Ragusa le province che si caratterizzano per la maggior incidenza percentuale di nati in Italia sul totale degli iscritti stranieri nella scuola secondaria di secondo grado.

Di alunni stranieri preferiscono tecnici e professionali

Nell’anno scolastico 2010-11gli alunni stranieri iscritti ai professionali sono state 62.080, mentre sono stati 58.340 gli iscritti agli istituti tecnici, 28.675 nei licei e 4418 nell’istruzione artistica.

Le iscrizioni nei licei sono caratterizzati da una forte presenza femminile cone il 70,3% mentre soltanto il 12,2% è di sesso maschile.

Dei 28.675 studenti stranieri scritti nei licei, il 53,5% frequenta liceo scientifico, il 26,3% un istituto ex magistrale, il 18,8% un liceo classico e l’1,4% un liceo linguistico.

Sono soprattutto gli studente di origine marocchina, indiana e dell’Ecuador a preferire gli istituti professionali, mentre negli istituti tecnici è forte la presenza moldava, rumena, peruviana, ucraina e cinese

Versione stampabile
anief
soloformazione