Alunni disabili. Finanziamenti scuole paritarie: indicazioni dell’ATP di Torino

Stampa

L'Ambito territoriale di Torino ha fornito indicazioni alle scuole paritarie per l'assegnazione dei finanziamenti – per gli alunni disabili –  previsti dalla Legge 62/2000, in relazione ai quali lo stesso Ambito deve comunicare all'USR Piemonte i dati relativi al numero degli alunni disabili certificati entro il 30 novembre 2016. 

L'Ambito territoriale di Torino ha fornito indicazioni alle scuole paritarie per l'assegnazione dei finanziamenti – per gli alunni disabili –  previsti dalla Legge 62/2000, in relazione ai quali lo stesso Ambito deve comunicare all'USR Piemonte i dati relativi al numero degli alunni disabili certificati entro il 30 novembre 2016. 

L'AT ricorda che, come per le scuole statali, al fine di fornire una corretta certificazione, si procederà alla valutazione dei singoli profili descrittivi di funzionamento da parte del Settore Inclusione operante presso la sede del medesimo Ambito.

A tal fine, i Coordinatori delle Scuole Paritarie e i  Responsabili degli Uffici dei Servizi Educativi del Comune di Torino, dovranno inviare all’Ufficio Scuole Paritarie ( 3^piano dell’UST – Via Coazze, 18- 10138 Torino) o consegnare brevi manu, la seguente documentazione:

PDF (Profilo Descrittivo di Funzionamento) e verbale di accertamento provvisorio rilasciato dalla Commissione Integrata (Legge 104/1992,art. 4) dei seguenti alunni :

  •  alunni di nuova certificazione e/o iscrizione ;
  •  alunni già certificati che passano da un ordine di scuola ad un altro anche  all’interno dello stesso istituto (in questo caso, il PDF può essere anche solo aggiornato da parte dell’ ASL di competenza);
  • allegato H , (che si allega) indicando, gli alunni di nuova iscrizione, gli alunni che continueranno a frequentare nell’anno scolastico successivo con le ore di sostegno di cui ciascuno ha fruito nell’anno in corso , alunni in uscita e alunni per i quali è stata prevista una permanenza.

Il modello PEI, elaborato e firmato dal gruppo tecnico, dovrà, invece, essere inviato tramite e-mail all’indirizzo: [email protected]; [email protected]

Si evidenzia che la documentazione sopra citata dovrà esser fatta pervenire entro il 30 giugno 2016.

Scarica la nota e l'allegato H: 

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur